Home Sociale Progetto di solidarietà “Salva un bambino”

Progetto di solidarietà “Salva un bambino”

Tre miliardi, metà dei quali forniti dalle cooperative e metà raccolti presso consumatori e soci, per migliorare le condizioni di vita dei bambini in alcune aree di Angola, Mozambico e Sud Africa. E’ lo scopo dell’ iniziativa “Salva un bambino” promossa da Coop Estense, che vedrà coinvolti tutti i punti vendita dal 26 novembre al 16 dicembre, per concludersi a livello nazionale nell’aprile 2002.

Il progetto -destinato a Paesi in cui la speranza di vita è al di sotto dei 45 anni- prevede interventi a livello sanitario con le vaccinazioni, a livello nutrizionale con kit alimentari appositamente studiati e protratti nel tempo, a livello educativo con programmi di integrazione sociale, di inserimento scolastico e di miglioramento della qualità dell’ insegnamento. L’iniziativa sarà condotta nelle diverse aree, integrandosi ai programmi già definiti tra Governo italiano e Agenzia delle Nazioni Unite per lo sviluppo (Unops), in collaborazione con le organizzazioni umanitarie che svolgono in loco attività di assistenza e conducono programmi di sviluppo. In ogni supermercato e ipermercato Coop sarà allestito un punto di raccolta dove sarà possibile aderire al progetto acquistando uno o più coupon premarcati del valore di 10.000 lire ciascuno.