Home Economia Inflazione: Istat, ottobre al 2,7%

Inflazione: Istat, ottobre al 2,7%

Il tasso di inflazione a ottobre 2002
si è attestato al 2,7%. Lo ha confermato oggi l’Istat.

Rispetto al mese di settembre, precisa l’Istat, la variazione del tasso di inflazione è stata dello 0,3%. L’indice armonizzato per i paesi Ue ha registrato una variazione tendenziale di +2,8% e congiunturale del +0,5%. Gli aumenti congiunturali più elevati si sono avuti per i capitoli istruzione (+1,2%), abbigliamento e calzature (+0,7%) e
abitazione, acqua, elettricità e combustibili (+0,5%). Il capitolo ricreazione, spettacoli e cultura ha presentato una variazione nulla, mentre l’unica variazione negativa si è avuta nelle comunicazioni (-0,2%). Gli incrementi tendenziali più elevati sono stati registrati per i capitoli alberghi, ristoranti e pubblici esercizi (+4,8%), altri beni e servizi
(+3,4%), istruzione (+3,3%) e prodotti alimentari e bevande analcoliche (+3,2%), mentre una variazione tendenziale negativa si è avuta nelle comunicazioni (-1,1%). Nell’ambito delle 20 città capoluogo di regione gli aumenti tendenziali più elevati si sono avuti a Venezia (+3,2%), Napoli
e Bari (+3,1%) e Roma (+3%). Gli aumenti più moderati si sono invece avuti a Campobasso (+1,5%), Firenze (+1,9%), Reggio Calabria (+2%) e Potenza (+2,1%).