Home Cronaca Modena: ‘lombaggine’ tradisce rapinatore

Modena: ‘lombaggine’ tradisce rapinatore

Aveva tentato di saltare il bancone della banca che stava rapinando ma il mal di schiena aveva
rallentato il gesto atletico, aiutando anche gli investigatori della squadra mobile di Modena. Grazie alla lombaggine infatti Giuliano Costantini, 55 anni, originario dell’Aquila e residente a Torino, è stato identificato come l’autore della rapina messa a segno nel maggio scorso al Monte dei Paschi di Siena in viale Trento Trieste a Modena.


L’ uomo, insieme con un complice, Pasquale Cotroneo, 52 anni, calabrese pure lui residente a Torino, aveva assaltato la banca modenese
pistola in pugno, fuggendo subito dopo con un bottino di circa 30 mila euro. I filmati del circuito di telecamere interne e diverse testimonianze hanno aiutato gli investigatori a identificarlo, grazie anche a quel suo problema fisico già emerso in precedenti azioni criminali per le quali era noto. Giuliano Costantini e Pasquale Cotroneo, che si trovano infatti già in carcere per altre rapine, sono stati raggiunti da un’ordinanza di custodia cautelare anche per il colpo al Monte dei Paschi di Siena a Modena.