Home Cronaca Modena: scritte neofasciste su cippo partigiani

Modena: scritte neofasciste su cippo partigiani

Nella notte tra il 26 ed il 27 gennaio, il cippo dedicato ai partigiani, all’ingresso del Parco della Resistenza in via Morane a Modena, è stato imbrattato con scritte tracciate con spray di vernice nera e riproducenti simboli di matrice neofascista.


“Lo sfregio è offensivo e non casuale – commenta Simona Arletti, presidente della Circoscrizione Buon Pastore, S.Agnese, S.Damaso -. Chi ha danneggiato le immagini dei partigiani lo ha fatto ben sapendo che compiva questo gesto in occasione della Giornata della memoria, celebrata ieri in tutto il paese”.

Non è la prima volta che i monumenti dedicati alla Resistenza vengono insultati: proprio ieri infatti si inaugurava il restauro di quello posto al fianco della polisportiva, dal quale nei mesi scorsi erano state strappate le foto dei partigiani caduti”.

“Se i vandali – ha aggiunto Arletti – che hanno firmato con vernice nera e simboli che sembrano evidentemente ispirarsi a quelli di Forza Nuova pensano di stancarci, si sbagliano: la scelta fatta dalla Circoscrizione di ricordare, tramite i suoi caduti, i valori della lotta per la Resistenza, non cambierà e ogni danno sarà riparato”.