Home Formula 1 Schumacher al Mugello, fermo dopo 63 giri

Schumacher al Mugello, fermo dopo 63 giri

Michael Schumacher è
stato oggi il più veloce fra i piloti di F1 al Mugello, ma le
sue prove si sono concluse con un pò di anticipo visto che la
sua F2004 si è fermata (ma i motivi non sono stati resi noti)
all’uscita della curva Arrabbiata 2, poco dopo le 17.15, dopo
che già in quel tratto aveva avuto qualche problema.

Il leader della classifica iridata ha percorso 63 giri ed ha
fermato il cronometro sull’1.19,562, otto decimi in più del
record della pista che appartiene a Barrichello (1.18,704).
Chilometraggio decisamente più alto (109 giri, oltre 500 km)
per il giapponese Sato (Bar-Honda) autore di un eccellente
1.19,637, la migliore performance cronometrica fatta segnare
dalla Bar sulla pista di Scarperia.
A seguire Da Matta (Toyota) con 1.20,447 e 110 giri,
Davidson (test driver Bar) con 1.20,478 e 97 giri e Zonta ,
collaudatore Toyota, 69 giri e 1.20,680.


Le prove continueranno domani, sempre a porte chiuse.
Alla Ferrari (che schiererà Rubens Barrichello), Bar e Honda
si aggiungerà la Minardi. In una pausa delle prove, incontrando
i giornalisti, Schumacher aveva affrontato la situazione del
mondiale dopo il poker di vittorie e, pensando a Barcellona,
sede della quinta gara del mondiale F1, ha affermato che sarà
la gara più difficile.”I test che stiamo facendo, ha infatti
spiegato, sono soprattutto in preparazione per il GP di
Barcellona con gomme, set up e nuovi componenti pensati proprio
per questa gara”.