Home Trasporti Alta adesione allo sciopero del trasporto pubblico

Alta adesione allo sciopero del trasporto pubblico

Italia di nuovo a piedi, oggi, per uno sciopero dei lavoratori del trasporto pubblico. Autobus, tram e metro si fermeranno per 24 ore per una protesta indetta dai sindacati di settore di Cgil, Cisl e Uil a sostegno della vertenza per il rinnovo del contratto di lavoro scaduto ormai da circa un anno, e cioè dal 31 dicembre scorso, poco dopo la firma del rinnovo del precedente contratto.


Disagi per l’alta adesione. Fabrizio Solari, segretario general della Filt Cgil: ci sono state punte di adesione del 100%; ci sono grosse responsabilità dda parte del Governo, che si era impegnato nel dicembre scorso a far partire un tavolo istituzionale a palazzo Chigi per definire regole e certezze, anche per quanto riguarda le risorse e i trasferimenti di settore.

Straordinario successo dello sciopero anche in Emilia Romagna: le adesioni oscillano tra il 100 % di Reggio Emilia e l’85 % di Piacenza. Di seguito le percentuali di adesione delle altre realtà territoriali: Bologna 98 %; Ferrara 98 %; Ravenna 97 %; Modena 85 %; Rimini 95 %; Forlì – Cesena 90 %; Parma 99 %;
Ferrovie Emilia Romagna Bologna 95 %; Ferrovie Emilia Romagna Ferrara 95 %; Ferrovie Emilia Romagna Rimini 90 %; Ferrovie Emilia Romagna Parma 95%.