Home Trasporti Ferrovie dello Stato: Filt-Cgil su risultati elezioni Rsu-Rls

Ferrovie dello Stato: Filt-Cgil su risultati elezioni Rsu-Rls

Nella tornata elettorale che ha interessato le Società del Gruppo F.S., dal nove al dodici novembre, la FILT CGIL si conferma il primo sindacato tra i ferrovieri sia in Italia (35 %) che in Emilia Romagna (42,5 %) con la crescita di un punto a livello nazionale e due punti e mezzo nella nostra regione.

L’ottimo risultato della FILT CGIL, insieme a quello della FIT e della UILT, attestano il valore complessivo del sindacato confederale attorno al 76% in Emilia Romagna.

Naturalmente va evidenziata l’alta partecipazione al voto della categoria che cresce di 2 punti percentuali rispetto alla tornata precedente e si attesta attorno al 79% degli aventi diritto al voto (5650 su 7130).

“Noi riteniamo – commentano Michele De Rose e Danilo Barbi, segretari generali rispettivamente di Filt e Cgil regionali – che il risultato di queste elezioni rappresenti il giusto riconoscimento alla CGIL per le numerose battaglie degli ultimi due anni, per la strenua difesa dei diritti dei lavoratori; e rafforzi chi, come la FILT, pur in presenza di complessi processi di trasformazione aziendali, si batte per affermare il punto di vista del lavoro.”