Home Appennino Modenese ‘Armonie’: soprano ed arpa a Riolunato

‘Armonie’: soprano ed arpa a Riolunato

C’è anche il ‘Gioite tutti’ di Orazio Vecchi, tratto da ‘Selva di varia ricreazione’, nel programma del concerto per soprano (Paola Matarrese) e arpa (Laura Bruzzone) in programma questa sera nella chiesa parrocchiale di Riolunato.

Lo spettacolo (ore 21, ingresso gratuito) fa parte della rassegna “Armonie tra musica e architettura” proposta dalla Provincia e dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Modena, con la direzione artistica dell’associazione “Amici dell’organo Johann Sebastian Bach”, che quest’anno, infatti, prevede alcuni appuntamenti che onorano la memoria e il talento del musicista modenese del quale si celebra quest’anno il 400° anniversario della morte. In programma anche brani di Monteverdi, Frescobaldi, Vivaldi, Pergolesi e Brahms.

Paola Matarrese, che si è diplomata in canto lirico al Conservatorio di Ferrara, nei mesi scorsi è stata la protagonista dell’opera “L’angelo e l’aura” al Malibran di Venezia e del “Così fan tutte” di Mozart al San Domingo di Milano.

Laura Bruzzone si è diplomata in arpa al conservatorio Paganini di Genova e ha partecipato a numerosi concorsi internazionali ottenendo diversi riconoscimenti. Ha effettuato registrazioni radiofoniche e televisive per Rai e Bbc.

La chiesa parrocchiale di Riolunato fu costruita nel ‘500 e consacrata nel 1611 come testimoniano le incisioni sul prezioso portale d’ingresso. Al suo interno si possono ammirare alcuni dipinti seicenteschi e una splendida croce confessionale del ‘700 in legno intagliato, dipinto e dorato. In una cappella sono visibili affreschi del primo ‘400 provenienti da un antico oratorio distrutto. L’organo della chiesa fu costruito nel 1880 da Tommaso Piacentini e Antonio Battani.