Home Cronaca Quattro Castella: disabile si lega a porta Municipio

Quattro Castella: disabile si lega a porta Municipio

Un disabile casertano di 39 anni si è legato per protesta la notte di Ferragosto alla porta del Municipio di Quattro Castella, perché non riesce a trovare un lavoro.

Sono intervenuti i carabinieri del Nucleo radiomobile di Reggio Emilia, che sono riusciti a convincerlo a desistere dal suo gesto. Al comandante della stazione di Quattro Castella l’uomo, costretto fin dalla nascita sulla sedia a rotelle per una poliomielite, ha raccontato i suoi problemi di solitudine, ma anche di indipendenza. Non vuole gravare sui familiari, ma non trova un’occupazione nel reggiano, dove si è trasferito circa sei mesi fa dalla Campania. Il disabile è assistito a distanza dall’anziana madre, che vive nel paese di origine e che gli paga l’affitto, e a Quattro Castella dai servizi sociali del Comune e dal parroco, che gli acquista la spesa.