Home Bologna Bologna: in 80mila all’MTV Day

Bologna: in 80mila all’MTV Day

Nemmeno la pioggia, annunciata in
arrivo sin dalla mattina e che fortunatamente e’ arrivata solo in tarda serata, e’ riuscita a spegnere l’energia degli 80.000
ragazzi che si sono dati appuntamento all’Arena Parco Nord di Bologna per festeggiare con Mtv il suo ottavo compleanno.


Il tradizionale concerto gratuito che la rete musicale organizza per inaugurare la nuova stagione con 10 ore di live in diretta tv, ha visto salire sul palco, la star giamaicana dell’Hip Hop Sean Paul, Vibrazioni, Giuliano Palma e The Blue Beaters, Negrita, Planet Funk, Meg che a sorpresa ha cantato con i Tiromancino, Subsonica e Negramaro.

Ogni artista, oltre a suonare per circa mezz’ora regalando al pubblico tutti i propri successi, vecchi e nuovi, ha dato la propria adesione alla causa No excuse, la campagna dell’Onu che Mtv ha scelto come filo conduttore di questo Mtv Day. Non solo indossando la simbolica white band ma anche parlandone e argomentando il loro coinvolgimento diretto nelle interviste dei Vj di Mtv su un palco invaso da piante, a simboleggiare la possibilita’ di far convivere la tecnologia con la natura in nome di un mondo sostenibile.


E mentre sui video a lato del palco si componeva la grande goccia visiva fatta con le foto istantanee scattate a tutti coloro che si sono fermati a firmare la petizione pro No Excuse, sul palco, dopo l’elettrizzante e danzante apertura con Giuliano Palma e The Blue Beaters, la musica e’ andata avanti tra il pop delle Vibrazioni, l’impegno dei Negrita (”bisogna mettere il pepe al culo ai nostri governanti”) e dei Planet Funk (”e’ assurdo che l’Occidente speculi sui medicinali venduti al terzo mondo a prezzi pieni e troppo alti”). E ancora: il gran finale ha visto Sean Paul e i Subsonica: ”Appoggiamo totalmente la causa No excuse perche’ cio’ che lo rende diversa da tanti altri slogan e’ la sua concretezza e fattibilita’.Pensate al conflitto in Iraq: la meta’ dei soldi spesi bastava a risolvere ben piu’ importanti conflitti sociali”, hanno detto sul palco.

A chiudere le 10 ore di diretta televisiva e di musica live i Negramaro. Il gruppo rivelazione di quest’estate ha superato le 80.000 copie di vendita del loro album ‘Mentre tutto scorre’ e proprio nel backstage dell’Mtv Day ha ricevuto il Disco di Platino. ”Non ci saremmo mai aspettati di chiudere l’Mtv Day – hanno detto i Negramaro – e siamo particolarmente orgogliosi di farlo in un edizione cosi’ ‘impegnata”’. E hanno promesso di mettere il loro Disco di Platino su E-Bay. Il singolo del gruppo, ‘Estate’, e’ stato coreografato sul palco dai Kataklo’, il gruppo di ex campioni olimpici che ha ritmato l’intero pomeriggio nelle pause tra una performance live e l’altra interpretando simbolicamente gli otto obiettivi della campagna No Excuse.


Finale pirotecnico con fuochi d’artificio e una folla degna delle grandi occasioni: 80.000 ragazzi che ancora sprizzavano energia mentre defluivano fuori dall’arena, felici di tanta buona musica e di aver contribuito con la loro partecipazione ad una causa importante per il futuro della nostra vita. Il libro che raccogliera’ le loro firme, le loro foto e i loro sms a sostegno della campagna No excuse, che verra’ realizzato da Mtv, sara’ inviato nei prossimi giorni alle maggiori cariche dello Stato e ne sara’ una forte testimonianza.