Home Cronaca Ancora un caso acqua bomber a Finale Emilia

Ancora un caso acqua bomber a Finale Emilia

Beve acqua minerale da una bottiglietta in plastica e si sente male. Una 15enne di Finale Emilia, e’ finita oggi in ospedale, al Sant’Anna di Ferrara, reparto pediatria, avendo accusato forti dolori addominali a seguito della bevuta.

Immediatamente trasportata al pronto soccorso di Cento, in provincia di Ferrara, la giovane ha spiegato ai Carabinieri e ai medici che la stavano assistendo di avere acquistato la bottiglia presso un fornaio nel centro di Finale e di aver sorseggiato il contenuto mentre era a scuola.



A quanto si apprende al momento, e stando ai primi controlli effettuati dai militari la bottiglietta presentava un foro proprio sotto il tappo. Anche il contenuto emenava odore di varichina. Il resto della partita di acqua presso il negozio di Finale non presentava invece alcuna irregolarita’. La ragazza rimane in ospedale per accertamenti, tuttavia le condizioni non sono gravi. Resta da chiarire se il malore avvertito sia stato determinato proprio dall’acqua o da altri fattori.