Home Appuntamenti Carpi: ‘Le Radici e Le Ali’, rassegna aperta alla città

Carpi: ‘Le Radici e Le Ali’, rassegna aperta alla città

Le Radici e Le Ali, undici anni di cultura e iniziative per tutti i gusti e tutte le età. Prende il via come ogni anno a febbraio la rassegna promossa dall’amministrazione comunale carpigiana, un appuntamento di successo che nel tempo ha saputo mutare pelle e aprirsi alle richieste di chi la frequenta.

“Come il bruco diviene farfalla, la rossa farfalla che si ritrova nel logo della manifestazione. D’altronde – spiega l’assessore alle Politiche culturali Manuela Ghizzoni – il significato del titolo della rassegna è chiaro: le radici sono gli istituti culturali, il nostro patrimonio, la nostra storia, indispensabili per volare alto, con le ali appunto, verso orizzonti molto ampi. Il grande ‘contenitore’ di Le Radici e Le Ali da qui a maggio a ritmo serrato rappresenterà una sorta di finestra sul mondo, e proporrà eventi e appuntamenti che si occupano di arte, letteratura, scienza, gioco, storia e musica”.

Anche per l’edizione 2006 de Le Radici e Le Ali si è puntato molto sul coinvolgimento di altri soggetti nell’organizzazione delle diverse iniziative: associazioni ambientaliste e della Terza Età, circoli culturali giovanili in primis. “Le Radici e Le Ali è una rassegna della quale non vogliamo che i cittadini siano solo spettatori e fruitori – spiega ancora Manuela Ghizzoni – e per questo abbiamo cercato di allestire un cartellone che consenta a tutti di diventare soggetti attivi, produttori di cultura. In questo senso intendiamo la ricca sezione di attività laboratoriali dedicata alle letture per bambini e adulti, ma anche la seconda edizione del corso di sceneggiatura che tanto successo ha avuto nel 2005”.

Ricordiamo che il programma è stato reso possibile dalla collaborazione di Arci ‘G. Giliberti’, Bottega del Sole, Cea, Cgil-Cisl-Uil, Comitato Chernobyl, Coordinamenti centri sociali anziani, Corale ‘L. Da Palestrina’, circoli Ekidna, Friction, Kalinka, Movimenta, Movimento Terza Età, Reggio Comics, ristoranti ‘Da Giorgio’ e ‘La Bottiglieria’, Università Libera Età, Università ‘Gasparini Casari’, Wwf-Panda Carpi.