Home High-Tech Modena: Leoni (FI) banda larga ancora mancante intera copertura

Modena: Leoni (FI) banda larga ancora mancante intera copertura

“L’area montana e molti comuni della provincia modenese non sarebbero ancora coperti dalla rete a banda larga per i servizi di telefonia, Internet e trasmissione dati, nonostante il 29 gennaio 2004 siano stati presentati il secondo ed il terzo stralcio del progetto ‘Rete privata delle Pubbliche Amministrazioni dell’Emilia-Romagna’, durante i lavori del convegno ‘Larga banda, opportunità e strategie’, organizzato dalla Regione e dalla Provincia di Modena, presso la locale Camera di Commercio”.


Lo afferma il consigliere regionale di FI Andrea Leoni in una nuova interrogazione, dopo quella presentata sul medesimo tema il 22 settembre 2006, in cui evidenzia che la mancata copertura della rete a banda larga rappresenta un fattore “fortemente discriminante” in termini di competitività per molte aziende dell’area appenninica, rispetto ad altre ubicate in zone già coperte dalla rete, “incrementando il cosiddetto digital divide”.
L’assenza di copertura inoltre impedirebbe la possibilità per i cittadini di accedere ai servizi avanzati via web, tra cui il pagamento di tasse ed imposte on line, così come previsto dal ‘decreto Bersani’.
Considerando “ingiustificabili” altri ritardi nella realizzazione delle infrastrutture tecnologiche necessarie, Leoni chiede alla Giunta regionale lo stato di avanzamento dei progetti presentati nel convegno del 2004, a quanto ammontino le risorse stanziate ed eventualmente spese per la loro attuazione, se questi progetti abbiano subito ritardi rispetto alle previsioni, in caso affermativo, di quale entità ed a chi se ne debbano ascrivere le responsabilità, se concordi nel ritenere un obiettivo necessario la copertura dell’intero territorio regionale, ed in particolare dell’area modenese, con la rete a banda larga, come intenda garantirlo ed in quali tempi.