Home Appuntamenti Piergiorgio Odifreddi protagonista a ‘I Giardini d’Estate’

Piergiorgio Odifreddi protagonista a ‘I Giardini d’Estate’

odifreddiIl secondo fine settimana di luglio, i Giardini d’Estate sono interamente dedicati alla musica e ai grandi incontri. Domani, venerdì 10, intorno alle 18.30, si concluderà ai Giardini Ducali la sfilata della Banda militare delle Forze Armate della Repubblica Tunisina, che partirà dal portone del Palazzo ducale, percorrendo piazza Roma, via Farini, via Emilia e corso Canalgrande.

Alle 19.30 Piergiorgio Odifreddi incontrerà il pubblico presentando il suo ultimo libro “In principio era Darwin. La vita, il pensiero, il dibattito sull’evoluzionismo”, nel quale riflette sulle ripercussioni nella cultura moderna del pensiero evoluzionista. Piergiorgio Odifreddi è professore di logica presso l’Università di Torino e la Cornell University. Collaboratore di “La Repubblica”, “L’Espresso” e “Le Scienze”, dirige per Longanesi la collana di divulgazione scientifica La Lente di Galileo. Dal 2007 è ospite fisso del programma di La7 “Crozza Italia”.

Alle 21.30 Odifreddi intratterrà una conversazione matematico-sonora con il pianista Roberto Cognazzo. Mettendo insieme differenze e somiglianze, i due hanno costruito un concerto numerico che a poco a poco si trasforma in numero concertistico. Dall’esordio operistico, passando per le più diverse situazioni, danno la scalata alle scale, paragonano frazioni a ritmi esotici, trasformano serie arie classiche in improbabili pezzi ballabili con un semplice scambio di cifre… Einstein, Mozart, Gauss, Rossini, Bartòk e Peano vengono coinvolti in un vortice di sons et lumières, cui imporrà ordine il mitico Bach delle Variazioni Goldberg, proiettate ed eseguite dal vivo. Ne esce un concerto colto e bizzarro, un viaggio lungo la storia della musica che riserva non poche sorprese.

Gran finale con il Concerto di Mezzanotte (a partire dalle 23.30), con la Fanfara delle Forze armate reali olandesi.

Per i più piccoli, alle 18.30 si terrà un laboratorio dedicato ai burattini, mentre per gli over 55 anni, alla stessa ora, un incontro dedicato alla frutta, con il biologo nutrizionista Sabrina Severi.

Le iniziative fanno parte della rassegna “I Giardini d’Estate”, promossa da Comune e Fondazione Cassa di Risparmio di Modena e organizzata da S.F.I.D.A. in collaborazione con Azienda USL, Azienda Ospedaliero-Universitaria Policlinico ed HERA Modena, con il sostegno dell’Assemblea legislativa della Regione Emilia Romagna e dell’Associazione Piccole e Medie Industrie di Modena e Provincia.

Ingresso libero. Tel. 059 225249, Giardini d’Estate.