Home Attualita' La facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia...

La facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia ha eletto il suo nuovo Preside

UniversitàMo-giurisprudenzaSarà il professor Renzo Lambertini il prossimo Preside della facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia, il cui Consiglio di Facoltà nella giornata di venerdì 10 luglio 2009 ha provveduto a scegliere il successore della prof. ssa Alessandra Bignardi, che dopo due consecutivi mandati, ha deciso di lasciare l’incarico.

A favore del docente di “Istituzioni di Diritto romano e diritti dell’antichità” si sono espressi 27 dei 50 presenti, rappresentativi del corpo dei 52 ordinari, associati, rappresentanti dei ricercatori e degli studenti che compongono l’organo accademico.

Il professor Renzo Lambertini entrerà in carica dal prossimo 1 novembre 2009 e resterà alla guida della facoltà fino al 31 ottobre 2012.

“Mi onora questo risultato che evidenzia una competizione molto serrata – afferma il prof. Renzo Lambertini dell’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia – e sottolinea la presenza di una vera capacità di dibattito all’interno della facoltà. L’impegno primario sarà portare avanti i programmi didattici di elevata qualità che la facoltà si sta dando e si darà nel prossimo futuro”.

Biografia Renzo Lambertini

Renzo Lambertini è attualmente professore ordinario di Istituzioni di Diritto romano e diritti dell’antichità nel Corso di Laurea Magistrale in Giurisprudenza e Fondamenti romanistici del diritto privato europeo nel Corso di Laurea Specialistica in Giurisprudenza presso la facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia. Si è laureato con lode in Giurisprudenza nell’Università di Bologna nel 1974 (su tesi in Diritto romano, relatore G.I. Luzzatto). E’ stato Preside della Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia dall’1.11.1997 al 31.10.2003; Responsabile dell’Unità di Ricerca dell’Università di Modena e Reggio Emilia nel Programma internazionale di Ricerca Cofin 2001, cofinanziato dal MIUR; e Cofin 2004, La Scienza giuridica dopo la Compilazione: Novelle e interpreti, cofinanziato dal MIUR; Componente del Collegio dei Docenti del Dottorato di Ricerca in Diritto romano e metodo comparativo (sede amministrativa Università di Ferrara), poi, in seguito alla trasformazione del Dottorato stesso, del curriculum omonimo del Dottorato di Ricerca in Comparazione giuridica e storico-giuridica; Componente del Collegio dei Docenti della Scuola di Dottorato di Ricerca in Diritto dell’impresa e delle istituzioni (sede amministrativa Università di Modena e Rggio Emilia); Componente del Consiglio Direttivo della Scuola di Specializzazione per le Professioni Legali dell’Università di Modena e Reggio Emilia dall’istituzione della Scuola a tutt’oggi; Socio della Società Italiana di Storia del Diritto e, dall’1.01.2005, componente del Consiglio Direttivo della stessa; Membro dell’ARISTEC (Associazione per la Ricerca Storica e Comparatistica); Socio dell’Associazione di Studi Tardoantichi (Sezione di Parma); Accademico ordinario dell’Accademia Nazionale Virgiliana (Classe di Scienze Morali).