Home Formigine Mozioni della Lista Civica Per Cambiare Formigine

Mozioni della Lista Civica Per Cambiare Formigine

CastelloFormigine-notturnaLa Lista Cvica Per Cambiare di Formigine, presenta alcune importanti mozioni al prossimo Consiglio Comunale di Formigine in programma a fine ottobre. Derivano dalle segnalazioni e richieste dei cittadini e riguardano alcune esigenze prioritarie e concrete della vita pubblica del paese.

1) La Nuova Scuola Elementare del Capoluogo

Il nuovo Consiglio Comunale viene ad avere la grave e definitiva responsabilità in merito alla localizzazione della scuola, visto lo stato di avanzamento del progetto.

L’area in cui è prevista la realizzazione della nuova scuola è ritenuta del tutto inadatta venendo a snaturare definitivamente una delle zone di maggior pregio del centro, come motiva la LISTA CIVICA PER CAMBIARE:

– L’area si trova in una zona priva di adeguata viabilità

La nuova scuola porterà un impatto devastante sulla via Pascoli aggravando la già precarissima situazione. La realizzazione della nuova scuola in una delle aree più problematiche per il traffico formiginese è del tutto insensata, andando a rendere ingestibile una situazione già oggi in emergenza.

L’attuale piano del traffico non risolve assolutamente la situazione caotica, né sono previsti interventi per il futuro.

Questo significa che intanto si fa la scuola poi, e solo poi, si penserà a come risolvere il problema del traffico che travolgerà quell’area.

– L’area è la principale zona verde ad ovest della via Giardini

L’area in oggetto è un “bosco in città” che andrebbe assolutamente tutelato invece di programmare la sua distruzione progressiva. La via Gramsci che l’attraversa è “Patrimonio dell’Umanità Formiginese” per la sua valenza storica e culturale

Ha senso abbattere oltre 300 alberi grandi e molti arbusti e siepi?

E’ come togliere ogni anno ossigeno a 1200 cittadini e lasciare in aria 3600 kg di effetto serra. Occorreranno 20 ANNI per riprodurre alberi analoghi in qualche altra zona, ammesso che si ripiantino. Il Bosco ora c’è ed è a disposizione di tutti con il suo benefico influsso sul microclima, sull’aria e sul senso dello Spazio e del BELLO che dovremmo tutti avere a cuore e tutelare.

– L’esproprio costerà soldi al Comune che si potrebbero risparmiare

Se si localizza la scuola in un’area più adatta, magari risolvendo altri problemi urbanistici, si può addivenire ad un accordo di transazione con la proprietà che eviti costi diretti per l’Amministrazione.

Per questo la Lista Civica Per Cambiare chiede con la mozione una nuova localizzazione delle Scuole Elementari di Formigine, di definire preliminarmente il piano del traffico relativo, di tutelare la Via Gramsci come patrimonio formiginese.

2) Sistemazione della CA LUNGA di Casinalbo

Considerato lo stato di degrado e difficoltà igienico-sanitaria della zona a ridosso della CA LUNGA a Casinalbo, e tenuto conto che non si può continuare ad ignorare le giuste esigenze sollevate da tanto tempo dai cittadini, in particolare per gli odori, miasmi, ratti, zecche ecc. provenienti dal canale di scolo posto nel retro della suddetta struttura, la Lista Civica per Cambiare Formigine, richiede all’Amminsitrazione di attivarsi per la soluzione del gravoso problema igienico.

3) Parcheggio della Stazione e parcheggi H in centro

Dovrebbe essere un utile strumento di scambio auto-treno, è invece attualmente a pagamento e sempre costantemente vuoto. Sicuramente sarebbe necessario abbassare le tariffe del treno (invece che aumentarle), comunque può sicuramente giovare togliere il pagamento da tale parcheggio, così come togliere gli eccessivi parcheggi H in centro.

4) Pista ciclabile sul cavalcavia di Via Pascoli

La pista ciclabile è stata ricavata riducendo la carreggiata stradale in un cavalcavia che avendo già una doppia curva aggravata dalla pendenza è di per se già molto rischioso.

Si rende urgente e prioritaria la realizzazione a lato del cavalcavia di una pista ciclabile a se stante finalizzata ad aumentare la carreggiata stradale e dare una struttura sicura per i ciclo-pedoni.

5) Pista ciclabili di collegamento dei Comuni del Comprensorio

La realizzazione delle rotonde in paese e delle nuove arterie stradali: Modena-Sassuolo e Pedemontana, ha alterato completamente la viabilità ciclabile verso i Comuni di Fiorano, Maranello e Sassuolo. Per chi vuole oggi andare in bicicletta, per diletto o lavoro, verso tali destinazioni non ha alternative alle vie di grande scorrimento che costituiscono delle barriere di attraversamento molto rischiose.

Si rende necessario un accordo tra i Comuni del Comprensorio per realizzare collegamenti ciclabili finalizzati a favorire l’utilizzo di tale mezzo ecologico di spostamento.

 

Il dibattito è aperto! La Lista Civica per Cambiare invita tutti i cittadini a partecipare al prossimo Consiglio Comunale e a confrontarsi sui siti http://listacivicapercambiare.blogspot.com –  http://paolobig.jimdo.com.