Home Ambiente Formigine: il Circolo Chico Mendes circa i rifiuti elettronici in Ghana provenienti...

Formigine: il Circolo Chico Mendes circa i rifiuti elettronici in Ghana provenienti dall’Europa

rifiutielettriciNei giorni scorsi i mezzi di informazione hanno riportato la grave situazione delle discariche di rifiuti elettronici in Ghana provenienti dall’Europa, tra i quali parrebbe dimostrata anche la presenza di computer provenienti dal Comune di Formigine. Confidiamo sul fatto che l’ indagine interna – prontamente annunciata dal Sindaco di Formigine Richeldi – porti ad accertare in tempi rapidi tutte le responsabilità legate a questa vicenda.

Riteniamo che i risultati di tale indagine debbano essere resi pubblici e che il Comune di Formigine dovrebbe valutare la fattibilità di chiedere un eventuale risarcimento per i danni, anche di immagine, che sono stati arrecati.

Quanto accaduto non fa che confermare – come Legambiente da anni denuncia a livello nazionale con il rapporto “Ecomafia” – il business legato allo smaltimento illecito dei rifiuti, in particolare speciali o tossici, in cui i fatti che periodicamente vengono riportati dalla cronaca costituiscono probabilmente solamente la “punta dell’iceberg”.

Questo episodio dovrebbe costituire l’occasione per adottare provvedimenti volti a garantire e a verificare il corretto smaltimento e/o recupero dei rifiuti, partendo proprio dagli enti pubblici e dalle aziende che gestiscono per conto di essi il ciclo dei rifiuti sul territorio.

Gli enti pubblici e le aziende private che affidano i propri rifiuti ad imprese specializzate, possono e debbono individuare modalità per verificare e ottenere garanzie circa il loro corretto e appropriato smaltimento o riciclaggio, al fine di evitare il ripetersi di casi come quello in oggetto.

 (Circolo Legambiente “Chico Mendes”)