Home Lavoro Modena: Vigili del Fuoco, interrogazione dell’on. Ivano Miglioli al ministro dell’Interno Maroni

Modena: Vigili del Fuoco, interrogazione dell’on. Ivano Miglioli al ministro dell’Interno Maroni

Le carenze d’organico dei Vigili del Fuoco in provincia di Modena si stanno aggravando per effetto dei pensionamenti e delle insufficienti assunzioni di personale. A lanciare l’ennesimo allarme è l’on. Ivano Miglioli del Pd che sulle difficoltà in cui versa il Corpo dei Vigili del Fuoco ha presentato un’interrogazione al ministro Maroni.

Il parlamentare lamenta la scarsità di uomini in servizio “pur in presenza di graduatorie di concorso ancora aperte, in particolare il concorso riservato ai lavoratori precari dei Vigili del Fuoco che da tempo svolgono il loro lavoro a tempo determinato presso i comandi provinciali”. E precisa che a Modena solo nel corso del 2008 i richiami in servizio di questi lavoratori sono stati complessivamente 500.

Oltretutto, un’interpretazione della legge Finanziaria prevede di non proseguire con l’assunzione dei vigili precari ma solo dei militari in ferma breve. “Questo – commenta Miglioli – aumenterebbe la carenza di personale che a Modena è particolarmente elevata, ad esempio per quanto riguarda la responsabilità dei dirigenti di squadra”.

Nella sua interrogazione il parlamentare democratico chiede di sapere “se e quando il ministero dell’Interno intenda provvedere a completare l’assunzione dei vigili precari per rispondere alle esigenze del Comando Provinciale di Modena”.