Home Ceramica Il C.d.A. di GranitiFiandre approva la Relazione Trimestrale al 31 marzo 2010

Il C.d.A. di GranitiFiandre approva la Relazione Trimestrale al 31 marzo 2010

Il Consiglio di Amministrazione di GranitiFiandre – gruppo leader mondiale nella produzione e commercializzazione di lastre in grès porcellanato alternative ai marmi e graniti di cava quotato al segmento STAR della Borsa Italiana – si è riunito sotto la presidenza di Graziano Verdi per l’approvazione della Relazione Trimestrale sulla gestione al 31 marzo 2010. Il Consiglio ha inoltre provveduto alla verifica dell’esistenza dei requisiti d’indipendenza, di onorabilità e professionalità dei membri del collegio sindacale e degli amministratori indipendenti.

Positiva l’analisi dei dati in quanto nel primo trimestre dell’anno è emerso, a fronte di un mantenimento del giro d’affari in linea con lo scorso esercizio, un considerevole aumento delle marginalità.

Dati finanziari 1° Trimestre 2010

Il fatturato consolidato nei primi 3 mesi dell’anno è stato di 44,9 milioni di euro, sostanzialmente in linea con il dato del corrispondente periodo 2009 (-0,3% a cambi costanti, -1,8% al cambio medio del trimestre). Il fatturato a marchio, core business del Gruppo e a maggior margine reddituale, è stato di 38,1 milioni di Euro pari a +0,4% a cambi costanti.

L’andamento dei ricavi è estremamente positivo alla luce della pesante congiuntura economica interna e mondiale. Va inoltre considerato come sia in Italia che in Europa le attività legate all’edilizia abbiano in generale risentito, oltre che del prolungarsi della difficile situazione economica, anche dalle condizioni meteorologiche particolarmente avverse rispetto al passato inverno.

In un contesto complessivo di sostanziale tenuta delle vendite, emerge il significativo sviluppo dei volumi negli Stati Uniti dove la controllata StonePeak Ceramics ha generato nel trimestre un fatturato di 18,3 milioni di Dollari, in crescita 22,2% rispetto al primo trimestre  2009, grazie all’intensa attività di promozione sui principali account effettuata nell’ultimo triennio.

In forte miglioramento tutti i margini reddituali, sia in valore assoluto che in termini di incidenza sul fatturato:

– Ebitda del trimestre a 5,5 milioni di Euro (+35,7%) con un’incidenza sul fatturato del 12,3% (4,1 milioni e 8,9%, i dati del 2009). Al margine operativo lordo hanno contribuito la capogruppo GranitiFiandre S.p.A. per 2,2 milioni di Euro, StonePeak per 2,4 milioni di Dollari e la controllata tedesca Porcelaingres per 1,8 milioni di Euro;

– +161% l’Ebit a 2 milioni di Euro e con un’incidenza sul fatturato del 4,5%;

–  Risultato ante imposte a circa 3 milioni di Euro, più che triplicato rispetto agli 810 mila euro del 2009 e con un’incidenza sul fatturato del 6,6%;

– Risultato netto a 2,2 milioni di Euro con un’incidenza del 5% sul fatturato contro il

sostanziale pareggio (37 mila euro) del primo trimestre 2009; dato notevole poiché pari ad oltre il doppio del risultato netto dell’intero esercizio 2009.

L’indebitamento finanziario, continua ad esser particolarmente contenuto, infatti la posizione finanziaria netta al 31 marzo 2010 è negativa per 46,6 milioni di Euro contro 53,0 milioni di Euro al 31 marzo 2009 (41,7 milioni a fine 2009).

Shanghai Expo 2010

Dallo scorso 1 Maggio a Shanghai è in corso l’Esposizione Universale 2010, evento con un bacino di visitatori previsti pari a circa 70 milioni.

GranitiFiandre è stata scelta come Partner del Commissariato Generale del Governo per l’Esposizione ed ha fornito le lastre necessarie per la realizzazione del Padiglione Italiano, progettato dall’arch. Giampaolo Imbrighi insieme allo Studio Iodice Architetti, per un’area di 3600 metri quadrati e un’altezza di 18 metri.

Il Padiglione – che presenta prodotti e materiali che testimoniano la capacità di innovazione, la dinamicità delle aziende italiane, le esperienze in tema di miglioramento della qualità delle città – nei primi tre giorni dall’apertura dell’Expo ha accolto oltre 100.000 visitatori ed è stato premiato in questi giorni come il padiglione più bello dell’Expo.

Previsioni

“Le nostre aspettative reddituali per il secondo trimestre dell’anno sono positive – afferma Graziano Verdi, Presidente e Amministratore Delegato di GranitiFiandre – concentreremo gli sforzi sia sulla costante innovazione che sul miglioramento dei margini operativi”.

“Segnali favorevoli continuano ad arrivare dai mercati del Nord America – continua Verdi – e questi ci permettono di nutrire aspettative positive non solo per la controllata statunitense StonePeak ma auspicabilmente per l’intero Gruppo, se è vero che generalmente la ripresa negli Stati Uniti anticipa quella sugli altri mercati”.

Il dirigente preposto alla redazione dei documenti contabili societari Dario Maggioni dichiara, ai sensi del comma 2 dell’art. 154 bis del Testo Unico della Finanza, che l’informativa contabile contenuta nel presente comunicato corrisponde alle risultanze documentali, ai libri ed alle scritture contabili.