Home Attualita' I bambini di 5 anni intervistano il Sindaco: succede a Modena

I bambini di 5 anni intervistano il Sindaco: succede a Modena

Dalla “Preda ringadora” alla Secchia rapita, dai campetti per giocare a calcio alle palestre per la ginnastica artistica, dalle piscine alle piste ciclabili. Un fuoco di fila di domande accompagnato anche da alcune proposte: realizzare un museo che metta in mostra disegni e giocattoli fatti a scuola dai bambini e costruire gioielli in plastica.

Questa mattina, per mezz’ora, 19 bimbi di 5 anni della scuola d’infanzia Villaggio Giardino, accompagnati da 4 insegnanti, hanno “intervistato” il sindaco di Modena Giorgio Pighi nella Sala di rappresentanza del Palazzo comunale. Hanno chiesto al primo cittadino se controlla le case, cosa fa contro i ladri, quali documenti sta leggendo, chi “ha colorato” i dipinti del Municipio, perché non si aprono i cinema al mattino e se si possono tenere animali a scuola.

Pighi ha risposto alle domande e, dopo aver offerto ai bambini biscotti e succo di frutta, ha regalato ad ognuno di loro un set composto da righello, temperino e matite.