Home Vignola Vignola: fornitura elettrica “verde” per gli immobili comunali

Vignola: fornitura elettrica “verde” per gli immobili comunali

Il Comune di Vignola mette in campo un’ulteriore iniziativa verso la sostenibilità ambientale, in coerenza con gli impegni assunti aderendo al Patto dei Sindaci e al percorso per l’ottenimento della certificazione EMAS. Nell’ambito delle forniture energetiche, la Giunta ha deciso di utilizzare solo energia proveniente da fonti rinnovabili per gli asili nido presenti sul territorio comunale. La fornitura sarà attiva da gennaio 2013.

L’opzione è stata esercitata nell’ambito della convenzione Inter Center della Regione Emilia Romagna che prevede l’opzione, a pagamento, di forniture di energia elettrica derivante da fonti interamente rinnovabili (idroelettrica, eolica, solare, a biomassa) con un sovrapprezzo di 0,80 €/MWh.

L’iniziativa si va ad aggiungere ad altre già messe in campo dall’Amministrazione Comunale nello specifico ambito del risparmio energetico e delle fonti rinnovabili. Alcune azioni sono già attive come l’utilizzo ormai consolidato nel periodo natalizio di luminarie a Led che permettono considerevoli benefici sia in termini economici che per quanto riguarda il rispetto dell’ambiente e la sostituzione, presso il cimitero cittadino, di tutte le lampade votive con nuove lampade a Led che consentono un risparmio dei consumi elettrici di oltre il 70%, una minore emissione di CO2 ed una minore manutenzione. Altre misure sono in via di realizzazione, come la rete di teleriscaldamento alimentata a metano e il rifacimento della rete di pubblica illuminazione cittadina. Altre ancora sono state presentate per l’ottenimento di finanziamenti regionali ed europei, come il progetto per i tetti fotovoltaici sugli edifici pubblici comunali.