Home Bassa modenese Artinscena domani a Soliera con il gruppo L’Usignolo

Artinscena domani a Soliera con il gruppo L’Usignolo

Il festival di musica, teatro e danza “Artinscena” prosegue domani 4 luglio a Soliera, in Piazza Lusvardi a partire dale ore 21, (in caso di pioggia, Cinema Teatro Italia) il gruppo L’Usignolo – Concerto a fiato propone una performance dal titolo “Sciopero dei musicisti”.

L’Usignolo è il titolo di uno dei più celebri valzer di Luigi Boccaccio e dà il nome a un gruppo nuovo ma con radici molto lontane nel tempo, quando ancora esistevano i cosiddetti “Concerti a Fiato”: molto diversi, per composizione e stile, dalle “orchestre” come le pensiamo oggi. Composto da Francesco Gualerzi, quartino e saxofoni; Mirco Ghirardini, calrinetti; Fabio Codeluppi, tromba e arrangiamenti; Valentino Spaggiari, bombardino; Dimer Maccaferri, corno; Marco Catelli, genis; Gianluigi “Gialla” Paganelli, tuba eseguirà i brani più famosi e ancora molto amati del repertorio popolare.

Nelle feste popolari, per le sagre della vendemmia e della mietitura, la gente aveva voglia di ballare e, ad accompagnarli, già dalla fine dell’800, erano gruppi di veri pionieri del genere che sui ritmi incalzanti di valzer, mazurche e polche permettevano a clarinetti e trombe di scatenarsi in sequenze di note indiavolate e portare ai più arditi acuti.

Ancora non erano in uso le percussioni, né ritmi di tradizione spagnola o sudamericana e nemmeno le voci venivano utilizzate: solo strumenti a fiato con aggiunto, a volte, il contrabbasso. Musicisti di provenienza accademica e non, attivi nei piu variegati generi musicali, (classica, pop, contemporanea) si sono ritrovati a scoprire il divertimento, il piacere e il grande valore virtuosistico della musica popolare della nostra terra.

Una proposta di grande valore culturale, di recupero del linguaggio musicale “nostrano” ma anche un’ occasione di autentico divertimento alla scoperta di uno stile prodigioso ed entusiasmante.