Home Bologna Bologna: tunisino aggredito in via Monterumici, connazionale arrestato dai Carabinieri

Bologna: tunisino aggredito in via Monterumici, connazionale arrestato dai Carabinieri

coltellI Carabinieri della Stazione Bologna Bertalia hanno arrestato un 32enne tunisino con precedenti di polizia per tentato omicidio nei confronti di un connazionale.

Alle ore 22:45 di ieri, la Centrale Operativa del 112 ha ricevuto una segnalazione che tra via Oslavia e via Bruno Monterumici si era verificata un’aggressione a mano armata a scopo di rapina ai danni di un magrebino a cui era stata asportata una collanina in oro e il portafogli contenente un’ottantina di euro. La vittima, tunisino 37enne, residente a Bologna, è stata condotta in codice di media gravità al Pronto Soccorso dell’Ospedale Maggiore a seguito di: “ferite da taglio multiple da arma bianca al capo, cavo ascellare sinistro, regione pettorale destra ed avambraccio destro” che sono state giudicate guaribili in 10 giorni. I Carabinieri hanno avviato le ricerche dell’aggressore e lo hanno individuato poco dopo tra via Monterumici e l’ospedale in cui era stato ricoverata la stessa malcapitata vittima. Sul posto sono intervenuti anche i Carabinieri del Nucleo Radiomobile e della Sezione Investigazioni Scientifiche del Comando Provinciale di Bologna per i rilievi. Su disposizione della Procura della Repubblica di Bologna (Sost. Dott. Antonello Gustapane), il 32enne è stato tradotto nel carcere del capoluogo emiliano.