Home Economia Giuseppe Iadarola confermato come rappresentante regionale OICE in Emilia Romagna

Giuseppe Iadarola confermato come rappresentante regionale OICE in Emilia Romagna

Il 14 marzo 2017 il Consiglio direttivo OICE (l’Associazione aderente a Confindustria che riunisce le società di ingegneria e architettura italiane) ha ratificato la nomina dell’ing. Giuseppe Iadarola, Presidente di Ingegneri Riuniti S.p.A. di Modena, a Rappresentante regionale per l’Emilia Romagna.

L’elezione dell’ing. Iadarola era avvenuta il 1° marzo 2017, a Modena, nell’Assemblea tenutasi presso Confindustria Modena sotto il coordinamento del Direttore generale OICE avv. Andrea Mascolini. L’ing. Giuseppe Iadarola, già Rappresentante regionale per l’Emilia Romagna nel triennio 2014-2017, è stato confermato per il triennio 2017-2020.

Particolare soddisfazione è stata espressa dal rieletto Rappresentante OICE dell’Emilia Romagna che ha affermato: “È necessario proseguire, anche nel nostro ambito regionale, nell’attuazione della strada già tracciata dal codice dei contratti pubblici in materia di innovazione tecnologica (BIM) e potenziamento del patrimonio tecnico ed adeguarsi rapidamente ad altre realtà europee ed internazionali che da tempo hanno recepito e fatto proprio l’approccio integrato della progettazione. Tale processo tanto può incidere sulla qualità progettuale e sul controllo, in termini di tempi e costi, dei progetti delle opere pubbliche e degli interventi delle grandi committenze”.

Relativamente alla imminente pubblicazione del correttivo al Codice degli appalti nel confronto con gli Associati della regione è emersa la necessità di limitare l’appalto integrato, esclusivamente su progetto definitivo, ad opere di elevata complessità tecnologica e comunque di importo lavori superiore a determinate soglie. Tali richieste vanno nella direzione di riaffermare con forza la centralità del progetto per garantire una migliore qualità della progettazione e per rendere efficace ed efficiente la spesa pubblica.