Home Cronaca Maranello piange Rino Forghieri, partigiano e memoria storica della Resistenza

Maranello piange Rino Forghieri, partigiano e memoria storica della Resistenza

Cordoglio a Maranello per la scomparsa di Rino Forghieri, una delle figure più note della vita cittadina, deceduto l’8 giugno. Tra pochi giorni avrebbe compiuto 94 anni. Originario di Castelvetro, Forghieri si era trasferito giovanissimo a Maranello. Partecipò attivamente alla Resistenza: durante la seconda guerra mondiale entrò a far parte dei gruppi partigiani sull’Appennino modenese e prese parte ad episodi molto significativi della lotta per la Liberazione, come la battaglia di Benedello.

Membro della sezione di Maranello dell’ANPI, negli ultimi anni Rino Forghieri era stato molto attivo in diverse iniziative legate alla testimonianza storica e alla memoria. “Con la scomparsa di Rino Forghieri Maranello perde una delle sue figure più rappresentative”, sono le parole del sindaco Massimiliano Morini. “Rino era una persona semplice e generosa, con un’intelligenza viva e una grande lucidità: caratteristiche che gli hanno permesso, in questi anni, di portare avanti un percorso di testimonianza importante sulla Resistenza e sulla memoria. Nell’esprimere alla sua famiglia il mio cordoglio personale e di tutta la comunità, mi piace ricordarlo nei tanti incontri con gli alunni delle scuole, come un amico e una bella persona, che con il sorriso e la disponibilità raccontava con passione e pacatezza gli avvenimenti della lotta di Liberazione: con il suo impegno personale ha fatto tanto per la nostra città”. I funerali si svolgeranno venerdì 9 giugno alle ore 15 alla Chiesa Parrocchiale di Maranello.