» Reggio Emilia - Sport

Olimpiadi giovanili europee, il cavriaghese Fabio Coppola convocato con la Nazionale. Stamattina l’in bocca al lupo del sindaco


Dal 24 al 28 luglio a Gyor, in Ungheria, si svolge il festival olimpico della gioventù europea (Eyof – European Youth Olympic Festival), una manifestazione multisportiva per giovani atleti provenienti dai 48 Paesi membri dei Comitati Olimpici Europei. Una manifestazione molto importante alla quale possono partecipare gli atleti e le atlete di categoria juniores. Per quel che riguarda le competizioni di nuoto, quest’anno, la Nazionale azzurra guidata dal tecnico responsabile delle squadre giovanili Walter Bolognani, partirà il 22 luglio da Fiumicino per Gyor. Fra gli atleti convocati per rappresentare l’Italia ci sono anche due reggiani: il cavriaghese Fabio Coppola – della Reggiana Nuoto che garegga per la Swim Pro SS9 nei 100 e 200 rana -, e Sofia Morini della Coopernuoto di Novellara.

A pochi giorni dalla partenza per l’Ungheria, il sindaco di Cavriago Paolo Burani e l’assessore alle politiche sportive Vania Toni, hanno incontrato stamattina, sabato 15 luglio, in Comune il cavriaghese Fabio Coppola per fargli i complimenti e l’in bocca al lupo per questa importante esperienza internazionale. Molto emozionato, il ragazzo, accompagnato dai genitori, ha detto: “Sono molto contento di questa convocazione anche se devo ancora ben realizzare. Non ho mai partecipato a una manifestazione così importante, è la prima volta, e sono perciò anche un po’ timoroso”. “Facciamo il tifo per te – hanno affermato l’assessore Toni e il primo cittadino -, già questa convocazione è un ottimo risultato”. Il sindaco ha poi regalato al nuotatore un gagliardetto e una medaglia del Comune e una copia della Costituzione.

Si ricorda che Fabio Coppola, 16 anni, ha iniziato prestissimo a nuotare. “Avevo tre anni e mezzo quando ho messo per la prima volta piede in una piscina, al Corpus di Montecchio, poi crescendo ho fatto varie gare”. Per sei anni ha gareggiato a livello di preagonismo distinguendosi per gli importanti risultati. A marzo è arrivato secondo ai campionati italiani. Risultato che l’ha portato alla convocazione all’Olimpiade giovanile europea in Ungheria. “Tutti i giorni, dopo la scuola (frequenta il Moro) mi alleno in piscina, alla Melato di Reggio”. Il suo allenatore è Filippo Barbacini. “Metterò in valigia un porta fortuna speciale – ha raccontato infine -. Gregorio Paltrinieri mi ha regalato un costume da gara, l’avevo portato ai campionati italiani. Lo porterò con me anche stavolta, sono un tipo scaramantico”.

“E’ stato un vero piacere incontrare Fabio e la sua famiglia – aggiunge a incontro finito l’assessore Toni -. Indipendentemente dal risultato in vasca, sono certa che questa sarà per Fabio una bella importante esperienza e di confronto con altri giovani atleti che, come lui, saliranno per la prima volta sui blocchi di partenza di una competizione internazionale”.

 

 




Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
supplemento al quotidiano Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine
© 2017 · RSS PAGINA DI MODENA · RSS ·
• 14 query in 0,850 secondi •