Home Cinema “Amo la tempesta”: una divertente commedia italiana per la 12esima edizione del...

“Amo la tempesta”: una divertente commedia italiana per la 12esima edizione del Nonantola Film Festival

Con la proiezione in anteprima provinciale ad ingresso gratuito della commedia “Amo la tempesta” di Maurizio Losi – sull’attuale tema della fuga dei giovani cervelli all’estero visto da una prospettiva assolutamente originale, quella dei genitori   – continua domani martedì 1° maggio alle ore 21.00 presso la Sala Cinema Massimo Troisi di Nonantola la dodicesima edizione del Nonantola Film Festival, organizzato dall’omonima associazione affiliata Arci. La pellicola del 42enne regista lodigiano – che molti anni fa aveva partecipato alla gara “4 Giorni Corti” – era in concorso nel 2016 al Bari International Film Festival, ed è interpretata da un cast all stars che comprende Nando Paone, Maya Sansa, Tony Sperandeo, Maurizio Donadoni, Eleonora Giovanardi, Ugo Dighero, Elisabetta Pozi, Giobbe Covatta, Vito, Enzo Iacchetti e molti giovani talenti italiani al debutto.

Nord Italia. Angelo è uno dei tanti padri che negli ultimi anni hanno visto i loro figli fuggire all’estero in cerca di opportunità lavorative e un futuro migliore, lontano da un Paese decadente e in crisi economica. Autista di scuolabus, vessato sul lavoro, Angelo vaga alla ricerca di un impiego per il figlio, non arrendendosi alla speranza di farlo tornare a casa e vivere accanto a lui. Durante le ricerche scopre che l’insopprimibile senso per l’unità familiare non è sopravvissuto solo in lui, ma in tutta la gente che lo circonda. Un intero quartiere, composto da genitori abbandonati, si sta mobilitando per compiere un’impresa disperata quanto immaginifica: rapire e riportare in Italia i propri figli, che per talento e qualifiche potrebbero riavviare la macchina produttiva italiana. Rapirne uno per attirarne cento. Parte quindi alla volta della Germania verso il più inaspettato viaggio della sua vita.