Home Economia A Modena aumentano i consumi del gelato artigianale

A Modena aumentano i consumi del gelato artigianale

Il gelato, specie quello artigianale, piace sempre di più e le famiglie modenesi spendono quasi 80 euro ciascuna per accaparrarsi questa dolce e refrigerante pausa.

Infatti l’incidenza di gelaterie artigiane sul totale delle imprese del settore, nella nostra provincia, è superiore alla media nazionale (79,5% contro il 71,5%, mentre la media regionale si attesta a metà strada sul 74,1%) con 101 gelaterie artigiane su 127. Lo rivela una ricerca Lapam Confartigianato che ha preso in esame questo dolce compagno di viaggio particolarmente apprezzato nei mesi estivi.

La ricerca Lapam rivela che crescono anche i consumi di gelato: nel 2017 le famiglie modenesi hanno speso ben 23 milioni e 300mila euro in gelato (una media di circa 80 euro per famiglia) e i dati sono in crescita, basti pensare che nel 2017 la spesa per gelati delle famiglie italiane è in aumento del 5,2% rispetto all’anno precedente. In Italia ogni famiglia spende 71 euro per il gelato, un dato che cresce al nord (arrivando a 77 euro) e che in totale vale un miliardo e 800 milioni.

Infine la ricerca Lapam Confartigianato guarda anche al trend dei prezzi in Italia, comparandolo con resto d’Europa: nell’estate del 2018 si accentua la tendenza deflazionistica dei prezzi al consumo per il gelato, a giugno 2018 l’indice dei prezzi dei gelati in Italia scende del 2,2% a fonte della stazionarietà nell’Euro zona; tra i maggiori Paesi Ue il trend dei prezzi è negativo anche in Spagna (-1,1%), più stabile in Francia (+0,3%), mentre si registra un aumento (+0,9%) dei prezzi dei gelati in Germania.

Tra i gusti più diffusi da segnalare che oltre agli ‘ever green’ come crema e cioccolato, da segnalare che continua a crescere il gradimento per il pistacchio e che ci sono nuovi gusti, soprattutto a base di frutta (come il melograno o gusti a base di agrumi) che stanno incontrando il gradimento dei consumatori.