Home Bassa modenese Elisoccorso notturno, in pochi giorni tre interventi a Mirandola

Elisoccorso notturno, in pochi giorni tre interventi a Mirandola

Tre interventi dell’elicottero del soccorso notturno del 118 si sono succeduti nell’arco di pochi giorni a Mirandola, di cui due nella sola giornata di ieri: uno alle primissime ore del mattino e l’altro, nella serata, per soccorrere un minore a seguito di un incidente a cavallo. L’elicottero è atterrato ancora una volta nella piazzola di via Tazio Nuvolari, dove l’ambulanza aveva condotto il bambino, subito trasportato all’Ospedale Maggiore di Bologna dove è tuttora ricoverato, non in pericolo di vita.

La notizia delle due operazioni di soccorso giunge all’indomani del nulla osta, da parte del Comune di Mirandola, alla stipula della convenzione con l’Azienda USL di Modena per l’utilizzo delle due aree – oltre al campo da calcio di Mirandola quello di via Zanzur a San Martino Spino –, che disciplina nei dettagli la manutenzione e l’uso dei due impianti sportivi di proprietà comunale.

Delle 19 piazzole che possono accogliere l’elicottero del 118 proveniente da Bologna, abilitato al volo diurno e notturno, sono tre quelle sul territorio dell’Unione dei Comuni Area Nord (Finale Emilia, Mirandola, San Martino Spino).