Home Modena Il Giacobazzi non fa sconti: 25-19 al Livorno

Il Giacobazzi non fa sconti: 25-19 al Livorno

Il miglior Giacobazzi di questo inizio di stagione impone la legge di Collegarola anche al Rugby Livorno e conquista la terza vittoria in altrettante gare tra le mura amiche. Carattere e qualità nella prestazione degli uomini di coach Ivanciuc, che vincono 25-19 al termine di una partita divertente ed equilibrata.

Eppure le premesse per i biancoverdeblù, ancora in formazione d’emergenza per i tanti infortuni, non erano delle migliori: la giovanissima squadra ospite aggredisce il Giacobazzi fin dalle prime battute e dopo soli 5 minuti è avanti grazie alla meta di Cristiglio, che vince il contrasto aereo, raccoglie un calcio a dieci metri dalla linea di meta e deposita l’ovale del vantaggio. Il pari è servito cinque minuti dopo: invenzione di Daupi che all’interno dell’area dei 22 metri ribalta l’azione e con un calcio serve Pianigiani, che raccoglie e schiaccia in meta. Michelini converte la meta e fa 7-7. Dalla marcatura è un crescendo biancoverdeblù, che culmina con la meta di Covi, bravo a recuperare palla da touche avversaria, eludere un tentativo di placcaggio e allungare il braccio quanto basta per superare la linea di meta. Nel primo tempo è quasi un monologo del Giacobazzi, che ha il solo demerito di non concretizzare la mole di gioco prodotta e le occasioni a disposizione. Nel finale di tempo il Livorno cresce, ma non riesce a fare male al Modena, che chiude avanti 12-7 la prima frazione.

Si ricomincia come si erano chiusi i primi 40 minuti, con il Livorno alla ricerca del pari e il Giacobazzi chiuso nella propria metà campo. Non sorprende quindi la meta di Piras, che dopo 7 minuti dall’inizio della ripresa rimette la sfida in equilibrio, e addirittura la trasformazione di Pellegrini permette al Livorno di passare al comando: 14-12. Al 50’ Ivanciuc inserisce D’Elia, che ha un buon impatto sulla gara, ma è tutto il Modena a crescere ancora, dopo 15 minuti di dominio ospite a cavallo tra primo e secondo tempo. L’ultima mezzora è a tinte biancoverdeblù, con Modena che non solo crea, ma concretizza anche grazie a Enrico Michelini. Il centro ex Cus Verona prima infila in velocità la difesa livornese e deposita l’ovale in mezzo ai pali, poi calibra bene una trasformazione e due piazzati per un totale di 8 punti al piede (4 centri su 5 tentativi per lui oggi). In mezzo ai due calci di punizione la mischia ospite trova la meta della speranza con Piras, che non serve per ribaltare il match, ma consente a Livorno di conquistare il bonus difensivo.

Collegarola si conferma terra di conquista per il Giacobazzi, che dopo Arezzo e Parma batte anche Livorno e si può godere la prima sosta di campionato a debita distanza dai bassifondi della classifica.

 

Serie B (girone 2), risultati 6° turno: Vasari Arezzo-Romagna 0-38 (0-5), Giacobazzi Modena-Livorno 25-19 (4-1), Civitavecchia-Jesi 57-22 (5-0), Rugby Parma-Florentia 17-36 (0-5), Cus Siena-Reno Bologna 12-10 (4-1), Rieti-Amatori Parma 12-31 (0-5).

Classifica: Romagna 30, Florentia 29, Civitavecchia 24, Livorno 17, Amatori Parma 16, Giacobazzi Modena, Jesi 14, Rugby Parma 11, Cus Siena 8, Reno Bologna 3, Rieti, Vasari Arezzo 0.

Prossima giornata, 7° turno (2/12/2018): Romagna-Civitavecchia, Livorno-Cus Siena, Jesi-Rugby Parma, Florentia-Vasari Arezzo, Amatori Parma-Giacobazzi Modena, Reno Bologna-Rieti.

 

Serie C2. La cadetta del Giacobazzi Modena interrompe a Carpi la striscia di vittorie consecutive, che si ferma così a tre. Al “Dorando Pietri” finisce 22-12 per il Rugby Carpi, non bastano una meta tecnica e una meta di Monari. Questa la formazione schierata da coach De Simone: Barbolini; Flores, Cremonini, Kubler, Borghi; Catellani, Sawadogo; Maccaferri, Casari, Severi; Parmeggiani; Abate (60’ Salardi); Malisano (65’ Gatti), Monari, Zohuair (65’ Fraulini, 70’ Panico).

 

Tabellino:

Giacobazzi Modena Rugby 1965-Rugby Livorno 25-19

Marcature: 5’ meta Cristiglio tr Pellegrini, 10’ meta Pianigiani tr Michelini, 25’ meta Covi nt; 47’ meta Piras tr Pellegrini, 55’ meta Michelini tr Michelini, 67’ cp Michelini, 74’ meta Piras nt, 78’ cp Michelini.

Giacobazzi Modena: Biskupec; Petti, Michelini, Moroni, Pianigiani (60’ Guadagnini); Utini, Daupi (70’ Esposito); Covi, Venturelli L., Furghieri (50’ D’Elia); Cojocari, Maiga; Flammia (22’ Righi), Rodriguez, Rizzi. Non entrati: Morelli, Valla, Uguzzoni. All. Ivanciuc.

Rugby Livorno: De Donato; Rattalino, Cristiglio, Cafaro, Trumpy; Pellegrini, Zannoni; Piras, Merani, Bottari; Scrocco, Gragnani; Bastita, Bufalini, Ciapparelli. A disposizione: Sforzi, Pardini, Bitossi, Stiaffini, Mazzocca. All. Zaccagna.

Arbitro: Franco Rosella (Roma).

Note: Risultato primo tempo: 12-7. Calci: Michelini (Giacobazzi Modena) cp 2/2, tr 2/3, Pellegrini (Rugby Livorno) tr 2/3. Punti conquistati in classifica: Giacobazzi Modena 4, Rugby Livorno 1.