Home Bologna Tavolo di salvaguardia per l’azienda RCM, l’impegno di Regione e istituzioni

Tavolo di salvaguardia per l’azienda RCM, l’impegno di Regione e istituzioni

Si è svolto oggi presso la Città metropolitana di Bologna l’incontro al Tavolo di salvaguardia per l’azienda RCM, che ha avviato una procedura concordataria a giugno 2018.

 

All’incontro erano presenti Palma Costi assessore alle Attività produttive della Regione emilia-Romagna, Massimo Gnudi consigliere metropolitano delegato allo Sviluppo economico, Daniele Ruscigno sindaco del comune di Valsamoggia, Luca Tacconi amministratore delegato di RCM SpA accompagnato da Confindustria Emilia-Area Centro e le RSU insieme alla Fiom-Cgil.

Nel corso del Tavolo l’azienda ha dato un aggiornamento sullo stato della procedura; l’assessore Palma Costi ha preso l’impegno di valutare il sostegno della Regione a fronte di progetti di sviluppo, sottolineando, insieme alle altre Istituzioni presenti, l’auspicio a soluzioni positive per la salvaguardia occupazionale e produttiva di un’azienda che è un importante tassello all’interno della filiera dell’automotive regionale.

Le Istituzioni ritengono che la fase attuale sia delicata e necessiti dell’impegno di tutte le parti per il raggiungimento dell’obiettivo comune.

È già fissato per venerdì 14 dicembre il prossimo incontro al Tavolo metropolitano di salvaguardia con la partecipazione della Regione.