Home Bassa reggiana Scacco alla banda del Parmigiano: folle inseguimento nella notte a Cadelbosco Sopra

Scacco alla banda del Parmigiano: folle inseguimento nella notte a Cadelbosco Sopra

I carabinieri di Reggio Emilia hanno intercettato questa notte un commando degli specialisti dei furti nei caseifici e ai danni di rivenditori di Parmigiano Reggiano.

Dopo un furto di forme consumato in un caseificio di Reggio Emilia, i carabinieri gli hanno intimato l’alt, vedendo che la targa dell’auto sulla quale viaggiavano corrispondeva a quella di un mezzo rubato a fine gennaio in provincia di Ancona. I ladri sono fuggiti e sono stati inseguiti dai militari di Guastalla, i quali hanno lanciato l’allarme. Nel frattempo i malviventi hanno optato per abbandonare l’auto lungo la SP385 R per proseguire la fuga a piedi nei campi circostanti, riuscendo a dileguarsi grazie al buio, nonostante nell’intera zona fosse scattata una serrata caccia all’uomo.

All’interno dell’auto sono state trovate 4 forme di Parmigiano Reggiano i cui accertamenti, svolti dai carabinieri di Guastalla, hanno permesso ricondurne la provenienza furtiva. Le forme sono risultate essere state rubate nella notte ad un caseificio ubicato alla periferia di Reggio Emilia. L’auto rubata, sequestrata, unitamente alle forme restituite al caseificio derubato, è stata sottoposta a rilievi. I militari hanno inviato le impronte rilevate al Reparto Investigazioni Scientifiche Carabinieri di Parma per le indagini di comparazione con i soggetti pregiudicati censiti in Banca Dati.