Home Cronaca Sequestrati nel reggiano prodotti contraffatti destinati ad eventi fieristici

Sequestrati nel reggiano prodotti contraffatti destinati ad eventi fieristici


Mercato settimanale di Reggio Emilia e fiera di San Giuseppe di Scandiano: erano queste le destinazioni dei prodotti contraffatti rinvenuti dai militari del Nucleo di Polizia Economico Finanziaria della Guardia di Finanza di Reggio Emilia, nell’ambito di una specifica operazione di servizio.

L’intensificazione delle attività di controllo, disposte dal Prefetto di Reggio Emilia nell’ambito del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica ed attuate in stretto coordinamento con le altre Forze di Polizia, ha interessato le principali direttrici e canali di approvvigionamento di tali prodotti, pervenendo al controllo di numerosi operatori economici, sia nel capoluogo di provincia che a Scandiano.

In tale contesto sono stati individuati due soggetti di origini senegalesi, entrambi cinquantenni, residenti a Reggio Emilia e Gualtieri, i quali detenevano per la vendita, prodotti di abbigliamento e pelletteria con marchi contraffatti.

Oltre al sequestro dei prodotti da essi detenuti, la Guardia di Finanza ha immediatamente eseguito la perquisizione delle abitazioni e dei locali nella disponibilità dei due soggetti pervenendo al sequestro di decine di capi, per lo più borse e borselli, di note marche (GUCCI, PRADA, CHANEL, BURBERRY, MOSCHINO), tutti abilmente contraffatti e privi dei requisiti previsti per la sicurezza dei prodotti.

Si stima che la merce sequestrata, se immessa sul mercato, avrebbe permesso di conseguire illeciti ricavi per oltre 5.000,00 euro, oltre ai rischi per la salute dei consumatori.

I due soggetti sono stati denunciati alla locale Autorità Giudiziaria per violazione delle norme di legge a tutela dell’autenticità dei marchi