Home Bassa reggiana Ricercato internazionale arrestato dai carabinieri a Brescello

Ricercato internazionale arrestato dai carabinieri a Brescello

E’ fuggito dall’Albania, dove si è reso responsabile di reati contro il patrimonio. Per questo un cittadino albanese 40enne, ricercato a livello internazionale, è stato localizzato e arrestato sabato pomeriggio nel comune di Brescello dai carabinieri della locale stazione, nel corso di una capillare attività di controllo del territorio che ha portato i militari ad individuare il domicilio del ricercato.

Nel dettaglio i carabinieri hanno dato esecuzione ad un ordine di arresto provvisorio ai fini estradizionali verso l’Albania, in quanto colpito da un mandato emesso il 17 giugno 2015 dal Tribunale di Fier, per furto, per il quale è stato condannato alla pena di un anno. Il ricercato, nel maggio del 2013, lavorando come guardia notturna e approfittando del suo incarico, ha rubato 230 litri di petrolio da un pozzo di un’azienda albanese.

Ma sabato pomeriggio la fine della fuga: il 40enne albanese si trova ristretto presso la Casa Circondariale del capoluogo reggiano in attesa di essere consegnato alle Autorità di Polizia dell’Albania.