Home Reggio Emilia Al Teatro Asioli di Correggio arriva Pueblo

Al Teatro Asioli di Correggio arriva Pueblo

Foto: Piero Tauro

Venerdì 5 aprile (ore 21) al Teatro Asioli di Correggio arriva Pueblo, di e con Ascanio Celestini, affiancato sul palco da Gianluca Casadei (musiche dal vivo).

E’ il secondo capitolo di un’ideale trilogia (iniziata con “Laika”, ospitato all’Asioli due anni fa) dedicata a niente più (si fa per dire) che alla gente, al popolo, alle persone le cui storie riempiono le straordinarie affabulazioni di Celestini.

Ascanio Celestini racconta le periferie, i marciapiedi, i supermercati rionali che brulicano di esistenze sempre sullo sfondo della cronaca, ma che – grazie ad una magistrale capacità poetica e attoriale – si stagliano precise davanti ai nostri occhi, finalmente in primo piano, e diventano vite degne di essere vissute, con i loro sogni e i loro desideri, che bussano alla porta del mondo.

Dice Celestini: “Questa è la storia di una barbona che non chiede l’elemosina e di uno zingaro di otto anni, della barista che guadagna con le slot machine, di un facchino africano e di un paio di padri di cui non conosco il nome. La storia dignitosa dei centomila africani morti nel fondo del mare. Questa è la storia di una giovane donna che fa la cassiera al supermercato e delle persone che incontra. Di questi personaggi mi interessa la loto umanità. I contadini lucani o friulani, i pastori sardi o abruzzesi, i braccianti pugliesi o siciliani e tutti gli altri poveracci del passato che lasciavano terra e famiglia, entravano nella Storia da sconfitti, ma in cambio ricevevano il frigorifero, il riscaldamento e l’italiano semplificato imparato dalla televisione.
Oggi i nuovi poveracci non avranno nemmeno questo in cambio della loro disfatta. E allora vale la pena che sia salvaguardata almeno la cultura che hanno nel cuore e la magia che nascondono nella testa.”

La stagione del Teatro Asioli è promossa e organizzata da Comune di Correggio ed A.T.E.R. – Associazione Teatrale Emilia Romagna, con il prezioso sostegno di Spal, Snap-On, WebRanking, Prima Industries, SMT-Società Manifattura Tessile.

Biglietti: Euro 20 / 17,50 / 15

Orari biglietteria: da lunedì a venerdì dalle 18 alle 19, sabato dalle 10,30 alle 12,30 (festivi esclusi) e un’ora prima degli spettacoli.

Per informazioni: 0522 637813; e-mail: info@teatroasioli.it; web: www.teatroasioli.it

Il Teatro Asioli è anche su Facebook e Instagram.