Home Bologna L’Aeroporto di Bologna ha illuminato di blu il People Mover

L’Aeroporto di Bologna ha illuminato di blu il People Mover

Prevenire i pregiudizi culturali che circondano l’autismo e combattere l’isolamento delle persone che ne sono affette. È questo lo spirito della Giornata mondiale della consapevolezza dell’Autismo, istituita dall’Onu nel 2008 e fissata tutti gli anni per il 2 aprile.

L’Aeroporto di Bologna per la prima volta ha aderito all’iniziativa e ieri sera ha illuminato di blu la stazione di arrivo in aeroporto del People Mover – Marconi Express, come segno di attenzione ed impegno verso i passeggeri affetti da autismo.

Il Marconi, infatti, recentemente ha sottoscritto con il Comune di Bologna il Protocollo per il Turismo accessibile in Aeroporto e, con la collaborazione di ANGSA Bologna – Associazione Nazionale Genitori Soggetti Autistici, ha attivato una serie di iniziative a favore dei passeggeri affetti da autismo, nell’ambito del progetto ideato da Enac con la collaborazione di Assaeroporti “Autismo – In viaggio attraverso l’aeroporto”, iniziative che verranno presentate pubblicamente nel mese di maggio.