Home Reggio Emilia Al prof. Fulvio De Giorgi di Unimore il Premio della Società Italiana...

Al prof. Fulvio De Giorgi di Unimore il Premio della Società Italiana di Pedagogia

Attribuito al prof. Fulvio De Giorgi, ordinario di Storia della Pedagogia presso il Dipartimento di Educazione e Scienze Umane di Unimore, per il settore Pedagogia e storia il Premio Italiano di Pedagogia per il suo volume “La Repubblica grigia. Cattolici, cittadinanza, educazione alla democrazia” (ed. La Scuola, 2016).

Il Premio Italiano di Pedagogia è un riconoscimento annuale, promosso dalla Società italiana di pedagogia (Siped), per promuovere lo sviluppo di studi e ricerche nell’ambito dei diversi settori delle discipline pedagogiche valorizzando le migliori monografie pubblicate.

Il premio è stato attribuito al docente di Unimore con voto unanime dalla commissione giudicatrice, presieduta dalla prof.ssa Simonetta Ulivieri, e l’opera è stata considerata meritevole per il rigore metodologico, l’esaustività della ricerca e l’originalità del prodotto scientifico. L’opera premiata è emersa tra numerose candidature di valore e alta qualificazione pervenute.

“Il volume di Fulvio De Giorgi – si legge nella motivazione – si propone di approfondire il tema della moralità nella Resistenza, già affrontato da Claudio Pavone, e di svilupparlo in senso cronologico fino alla seconda metà degli anni Cinquanta. L’ampia e documentata trattazione inquadra nella storia politica, sociale ed ecclesiale della Ricostruzione italiana le molteplici modalità in cui si dispiegò l’impegno dei cattolici per l’educazione alla cittadinanza, soffermandosi in particolare sul pensiero e sull’operato di figure come quella di Alcide De Gasperi, Guido Gonella, Aldo Moro, Giorgio La Pira e don Milani. L’autore ripercorre gli sviluppi dell’inedito e complesso incontro tra cattolicesimo e democrazia, analizzandone le diverse declinazioni nell’ambito dell’educazione popolare, tecnica, etico giuridica e sociale. La metafora del grigio – indicata nel titolo e ripresa nel testo – esprime efficacemente la cifra sintetica di un panorama ricco ed articolato, che il libro ricostruisce in modo rigoroso e dettagliato non solo nelle sue luci, senz’altro preminenti, ma anche nelle sue ombre”.

 

Fulvio De Giorgi

professore ordinario di Storia della Pedagogia in Unimore, già Direttore del Dipartimento di Educazione e Scienze Umane, ha diretto il corso di laurea magistrale in Scienze pedagogiche. Laureato in Lettere moderne all’Università degli studi di Pisa, dove consegue anche il diploma di perfezionamento della Scuola Normale Superiore, indirizza le sue ricerche scientifiche sui temi di storia della cultura e di storia dell’educazione. E’ direttore del Centro di Studi e Ricerche “Antonio Rosmini” di Rovereto e collabora all’attività dell’Archivio per la storia dell’educazione in Italia (Brescia). Fa parte del comitato scientifico di diversi istituti di studio e ricerca quali la Fondazione Micheletti di Brescia, la Fondazione Giovanni XXIII di Bergamo e l’Istituto Alcide Cervi di Reggio Emilia. E’ autore di diverse monografie e di numerosi saggi su riviste di storia contemporanea e storia dell’educazione.