Home Reggio Emilia Domenica all’Asioli di Correggio recita straordinaria per “Born to be Circus”

Domenica all’Asioli di Correggio recita straordinaria per “Born to be Circus”

Recita straordinaria domenica 7 aprile alle ore 15 per Born to be Circus, lo spettacolo di Circo Zoè, inserito nella stagione del Teatro Asioli di Correggio,  che ha fatto registrare il tutto esaurito nelle sei recite già programmate dal 24 marzo al 7 aprile sotto il tendone  montato all’area feste in via Fazzano (zona stadio).

L’energia e la poesia dello spettacolo, amplificate da una perfetta regia teatrale, hanno conquistato il pubblico di ogni età che ha affollato le recite in programma, rendendo necessaria l’aggiunta di una recita straordinaria, per cui è ancora disponibile un limitato numero di posti.

La compagnia Circo Zoè, partita con spettacoli all’aperto o da teatro (come Naufragata, ospitato all’Asioli nel 2016 e ora in programma in matinée rivolti alle scuole), ha sognato e progettato per anni il suo chapiteau, immaginando lo spettacolo che lì sotto sarebbe nato. Ora lo chapiteau c’è, e da qui il titolo dello spettacolo: non poteva essere altro che un omaggio al circo, alla sua poetica e ai suoi interpreti, inevitabilmente e tenacemente destinati alla vita del circo, alla sua poesia, al duro lavoro quotidiano, alla strada da percorrere per la prossima piazza. Born to be Circus è una festa di acrobazie musiche luci gesti, forse già venata di dolce nostalgia per un’utopia (di comunità, di viaggio, di poesia) che sembra irraggiungibile, ma che, almeno per una sera, unisce pubblico e artisti.

Circo Zoé (compagnia di artisti italiani, francesi, brasiliani) negli ultimi anni è diventata la compagnia italiana di circo contemporaneo con la maggiore presenza internazionale, ed è invitata nei maggiori festival di nuovo circo e teatro del mondo (dal Costarica alla Francia, dal Guatemala alla Spagna).

Lo spettacolo è adatto ad un pubblico di ogni età (consigliato dai 6 anni in su).

Per informazioni: 0522 637813; e-mail: info@teatroasioli.it; web: www.teatroasioli.it

Il Teatro Asioli è anche su Facebook e Instagram.