Home Reggio Emilia A Reggio Emilia c’è “Party in sicurezza”, per educare i giovani a...

A Reggio Emilia c’è “Party in sicurezza”, per educare i giovani a stili di vita responsabili

Mercoledì 10 aprile, dalle ore 8.45, presso la discoteca Fonderia Italghisa di Reggio Emilia (via dei Gonzaga 41) si svolge l’iniziativa “Party in sicurezza”, l’appuntamento sull’educazione stradale dedicato agli studenti delle scuole medie promosso ogni anno dall’Ufficio scolastico provinciale di Reggio Emilia, dall’Osservatorio Regionale per la sicurezza stradale in collaborazione con la Polizia locale di Reggio Emilia.

L’appuntamento darà ai ragazzi l’opportunità di riflettere sull’importanza di tenere stili di vita responsabili anche durate contesti ludici. Oltre a ballare in pista sorseggiando cocktail analcolici, i ragazzi ascolteranno testimonianze di vittime di incidenti stradali e assisteranno a uno sketch teatrale sul tema della lotta alle dipendenze da alcol, droga e fumo. Nel corso della mattina, inoltre, nel parcheggio del locale si svolgerà una simulazione d’incidente stradale, dove i ragazzi potranno osservare le varie fasi del sinistro, dal soccorso alle vittime al rilievo delle forze di polizia.

L’iniziativa ha come obiettivo il coinvolgimento attivo dei giovani in contesti educativi, ricreativi, di promozione culturale con particolare riguardo al contrasto del disagio sociale: in questi ambiti il rispetto delle regole del Codice della Strada e l’acquisizione di sane abitudini di vita diventano un momento fondamentale nella formazione degli adulti di domani. Nell’organizzazione della manifestazione sono coinvolte tutte le istituzioni presenti sul territorio provinciale e comunale: oltre all’Ufficio scolastico provinciale, il Comune e la Provincia di Reggio Emilia, i Comandi di Polizia Locale, Polizia Stradale, Carabinieri, Vigili dal Fuoco, la Polizia Provinciale, la Protezione civile, le Ggev, l’Aci e L’Ausl di Reggio Emilia.