Home Cronaca Fermato con 12 carte di credito: richiedente asilo denunciato a Reggio Emilia

Fermato con 12 carte di credito: richiedente asilo denunciato a Reggio Emilia

Sottoposto ad un normale controllo dai carabinieri, è stato trovato in possesso di ben 12 carte abilitate al pagamento, di cui 9 intestate ad altri stranieri richiedenti asilo. In sua disponibilità anche scontrini di prelevamento di danaro e circa 400 euro in contanti. Per questo motivo un 20enne gambiano, richiedente asilo, ospite in una struttura del capoluogo, è finito nei guai.

E’ successo l’altra mattina, quando una pattuglia ha fermato il giovane, in piazzale Europa, a ridosso della stazione ferroviaria di Reggio Emilia. E’ stato all’atto della richiesta dei documenti, quando il 20enne ha aperto il portafoglio per prendere i documenti, che i militari vi hanno notato la presenza di numerose carte. Questa circostanza ha indotto i carabinieri ad effettuare ulteriori verifiche che hanno consentito di dimostrare che solo 3 carte erano intestate al giovane, mentre le altre 9 risultavano essere di altri cittadini stranieri. Queste 9 carte sono poi risultate essere state smarrite da altri richiedenti asilo e per questo illecitamente in possesso del 20enne.

Con l’accusa di ricettazione e indebito utilizzo di carte abilitate al pagamento, i carabinieri  hanno denunciato il 20enne alla Procura reggiana sequestrandogli anche quanto illecitamente detenuto, compreso il danaro contante.