Home Cronaca Reggio Emilia, dipendenti infedeli arrotondano lo stipendio rubando bancali

Reggio Emilia, dipendenti infedeli arrotondano lo stipendio rubando bancali

Hanno rubato 21 bancali del tipo Europallet, per un valore complessivo di circa 300 euro, al proprio datore di lavoro e per questo sono stati denunciati in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Reggio Emilia per il reato di furto in concorso.

I fatti risalgono alla fine del mese di gennaio, quando il titolare di una nota cooperativa reggiana ha denunciato ai carabinieri della Stazione di Reggio Emilia Santa Croce l’ammanco del materiale.

Le indagini, subito avviate dagli uomini dell’Arma, hanno consentito di accertare come il furto era stato consumato in più occasioni da quattro uomini, immortalati nelle immagini dell’impianto di video sorveglianza attestato presso la stessa ditta.

Da qui alla loro identificazione il passo è stato breve, atteso che i ladri sono risultati essere tutti dipendenti della stessa cooperativa e quindi conosciuti.

I carabinieri, concluse le indagini, ieri hanno posto tutti gli elementi probatori raccolti al vaglio dell’Autorità Giudiziaria reggiana, dinanzi alla quale ora i quattro dovranno rispondere delle loro malefatte.