Home Carpi La Fondazione CR Carpi inaugura il nuovo Premio di Eccellenza rivolto a...

La Fondazione CR Carpi inaugura il nuovo Premio di Eccellenza rivolto a studenti delle medie

La Fondazione CR Carpi inaugura il nuovo Premio di Eccellenza rivolto agli studenti delle scuole medie. Il Cda della Fondazione lo ha rivolto a quindici giovanissimi alunni particolarmente meritevoli al fine di incentivarli nella loro ottima riuscita scolastica, promuovendo allo stesso tempo la conoscenza dell’inglese. Il premio in palio è infatti un viaggio studio nella città di Londra.

I vincitori dell’edizione 2019 del Premio di Eccellenza istituito dalla Fondazione CR Carpi sono: Alessio Accini (M. Hack), Enrico Benassi (Focherini), Davide Colombini (Sassi), Chiara Diacci (Gasparini), Giulia Fiorani (Focherini), Martina Frontera (Sassi), Ghizzoni Mario Tommaso (A. Pio), Sara Gozzi (Sassi), Alessia Leporati (Fassi), Giada Luppi (Gasparini), Linda Maierna (Fassi); Martina Saetti (M. Hack), Ines Saoud (M. Hack), Marco Secco (Sassi), Leonardo Tadolini (A. Pio).

Il concorso era rivolto agli studenti che stanno attualmente frequentando il secondo anno delle scuole secondarie di primo grado del territorio (Carpi, Novi di Modena e Soliera) e che hanno conseguito una votazione media almeno di 8,50/10 nella valutazione intermedia di quest’anno, e una votazione nelle lingue straniere non inferiore a 9/10 al termine dello scorso anno e nel primo quadrimestre 2018/2019, oltre a essere stati promossi, lo scorso anno, con una votazione media almeno di 9/10. “Si tratta – spiega il presidente Corrado Faglioni – di riconoscimenti a giovani particolarmente talentuosi del territorio, che hanno inoltre l’obiettivo di sostenerli e stimolarli nella conoscenza della lingua inglese. Vogliamo promuovere le nostre giovani eccellenze anche a questa età e contribuire a motivarle alla curiosità e all’impegno”.

Sulla base dei requisiti indicati, i giovani sono stati individuati direttamente, e in modo proporzionale alla dimensione del plesso scolastico, dai vari istituti comprensivi (non occorreva dunque fare alcuna iscrizione) e poi segnalati alla Fondazione. Qui sono stati sottoposti a un colloquio valutativo e motivazionale per determinare i quindici vincitori finali, da una commissione interna presieduta dallo stesso presidente Corrado Faglioni e composta dai consiglieri: professoressa Cinzia Principi, docente di lingua inglese; professoressa Maria Gabriella Burgio, vicaria del dirigente presso l’Istituto Comprensivo di Novi di Modena e professoressa Rossella Garuti, esperta senior INVALSI, docente presso il dipartimento di Scienze della Formazione della Libera Università di Bolzano e già dirigente scolastico.

Il premio, che verrà consegnato durante la serata dei Premi di Studio martedì 14 maggio, prevede per tutti i vincitori, visite e attività nella capitale britannica, tra musei, escursioni, studi della Warner Boss e musical teatrali.

Nelle foto: Cinzia Principi (Consiglio di Indirizzo Fondazione CR Carpi), Corrado Faglioni (Presidente Fondazione CR Carpi), Maria Gabriella Burgio (Consiglio di Amministrazione Fondazione CR Carpi) e i ragazzi premiati