Home Ambiente Al lavoro in bicicletta: per professionisti e operatori un nuovo parcheggio all’Ospedale...

Al lavoro in bicicletta: per professionisti e operatori un nuovo parcheggio all’Ospedale di Carpi

Un parcheggio per le biciclette per i dipendenti dell’Ospedale e del Distretto di Carpi presso la sede del Ramazzini. Coperto e accessibile tramite badge, è stato aperto oggi alla presenza del Direttore del Distretto Stefania Ascari, del Direttore dell’Ospedale Andrea Ziglio e di Mariangela Tufano, dell’Ufficio Mobility Management dell’Azienda USL di Modena che tra le sue mansioni ha quella di favorire la mobilità “green”.

Visto il largo uso della bicicletta nella città dei Pio, era da tempo che professionisti e operatori richiedevano di poter avere a disposizione un apposito locale dove riporre quotidianamente le proprie biciclette. Attingendo da fondi propri l’Azienda ha così attrezzato un ambiente nel seminterrato dell’Ospedale, una piccola azione concreta a favore della sostenibilità ambientale e di uno stile di vita più sano e improntato al movimento fisico agevolando coloro che, potendo farlo, scelgono le due ruote per gli spostamenti casa-lavoro.

“Da oggi il personale che abitualmente si reca al lavoro in bicicletta, optando per un mezzo a impatto zero sull’ambiente e riducendo così l’utilizzo dell’automobile, potrà farlo parcheggiando in un luogo sicuro, asciutto e comodo”, ha dichiarato Stefania Ascari. Per usufruire del parcheggio coperto, a cui si accede dall’ingresso di via Molinari, si dovrà infatti utilizzare il badge in dotazione ai dipendenti.

Altri parcheggi per le biciclette saranno predisposti in strutture Ausl sull’intera rete provinciale. Si tratta di una delle azioni concrete previste nel piano dell’Azienda USL di Modena a favore della mobilità sostenibile, che ha visto lo scorso anno il rinnovo del parco auto con mezzi meno inquinanti (che tuttora prosegue con l’acquisizione di altre auto) e la partecipazione alle iniziative territoriali relative alla mobilità dei dipendenti.