Home Cronaca Alle camere ardenti dell’ospedale l’ultimo saluto a Zainaba

Alle camere ardenti dell’ospedale l’ultimo saluto a Zainaba

?

Affollato e partecipato, come lo sono state le esequie di Veronica e Otilia, anche il momento di preghiera svoltosi in mattinata presso le camere ardenti dell’ospedale cittadino, dove Sassuolo si è data appuntamento per salutare anche Zainaba El Aassaoui, la terza vittima della sciagura stradale di giovedi scorso in A1.

Presenti anche i familiari di Veronica e Otilia e Don Giovanni Rossi, parroco di San Giorgio, oltre ai vertici religiosi delle comunità islamiche del territorio, stretti in un’ideale abbraccio a tre famiglie colpite in modo durissimo nei loro affetti (la sorella di Zainaba, unica sopravvissuta al tremendo incidente, è ancora ricoverata al Maggiore di Bologna) e ieri ancora insieme. Unite da un dolore straziante e sorrette, in un momento così difficile, dalla solidarietà di tanti. Dopo la cerimonia, il feretro di Zainaba è stato portato a Bologna, da dove volerà in Marocco per trovare sepoltura a Tata.