Home Bologna 3mila persone in Piazza Maggiore a Bologna per ‘Italia Mundial’ di Federico...

3mila persone in Piazza Maggiore a Bologna per ‘Italia Mundial’ di Federico Buffa

Si è alzato il sipario sul grande evento che, mettendo insieme sport, spettacolo e cultura, avrà da qui ai prossimi dieci giorni per protagonista indiscussa l’Emilia-Romagna: il Campionato Europeo di calcio UEFA Under-21. Serata di festa ieri a Bologna nella suggestiva cornice di piazza Maggiore, gremita da tremila persone che hanno preso parte all’iniziativa di avvio del programma “La Regione scende in campo”, il ricco calendario di eventi voluto dalla Regione che dal 14 al 24 giugno coinvolgerà otto città emiliano-romagnole: Bologna, Cesena e Reggio Emilia (città anche sedi delle partite),Modena, Ravenna, Piacenza, Sassuolo e Cattolica. Un vero e proprio tour itinerante con cui la Regione, assieme ai Comuni, ha scelto di accompagnare la 22esima edizione del torneo continentale, portando il calcio nelle piazze e nei teatri con tanti eventi tutti gratuiti e aperti al pubblico. Al via dunque il grande spettacolo fatto di emozioni e sport, con Federico Buffa che con il suo ‘Italia Mundial’ ha fatto rivivere i momenti indimenticabili dei Mondiali di calcio di Spagna del 1982. Tra i protagonisti dell’apertura bolognese anche l’ex difensore del Milan e della Nazionale, oggi dirigente sportivo, allenatore e commentatore televisivo, Billy Costacurta, il giornalista Matteo Marani, e i campioni in erba del Torneo Fan Experience Uefa Under 21 – riservato ai ragazzi Under 12 delle scuole calcio emiliano-romagnole -che ieri sono stati premiati sul Crescentone dal presidente della Regione, Stefano Bonaccini. Ma quello di ieri è stato solo l’inizio. Infatti lo spettacolo continua oggi a Modena, con un’intera giornata in cui lo sport incontra la cultura e l’intrattenimento. Grazie alla partecipazione di grandi nomi del pallone come Javier Zanetti e Gianni De Biasi; della pallavolo come Ivan Zaytsev, del basket come Roberto Brunamonti. Ma anche di volti noti del giornalismo sportivo: da Simona Rolandi a Federica Lodi.  E la presenza del comico Gianfranco Butinar: appuntamento con loro dalle 19 in piazza Mazzini. E sempre Bologna e Federico Buffa, giovedì 20 giugno, saranno di nuovo protagonisti – questa volta al Teatro delle Celebrazioni – con lo spettacolo “Esta noche juega El Trinche” che andrà in scena per la prima volta. “Emozioni, valori e lo stare insieme, questo è lo sport che ci piace vivere e raccontare- afferma Bonaccini-. Portare il calcio fuori dagli stadi per mettere insieme ricordi e racconti, per creare occasioni di riflessione e divertimento, per fare incontrare le persone: crediamo che sia il modo migliore, per la nostra regione, di accompagnare questo grande appuntamento sportivo che siamo onorati di poter ospitare e che abbiamo voluto con forza. Per questo siamo scesi in campo con un cartellone di grande qualità, anche culturale; del resto, abbiamo fatto dello sport una delle priorità della nostra Regione. Penso ai grandi eventi come strumento di promozione e valorizzazione del territorio, anche in chiave turistica, oggi gli Europei di calcio Under 21, per i quali ringrazio La Figc e l’Uefa, e solo poche settimane fa il Giro d’Italia, ma anche al sostegno che sempre abbiamo dato alla pratica sportiva di base. Perché lo sport fa crescere, divertire e sognare”. Il programma di oggi a Modena Appuntamento in piazza Giuseppe Mazzini dalle ore 10 alle 19 al Villaggio Fan Experience Uefa Euro Under 21. Un’intera giornata dedicata alla musica e al divertimento con giochi e distribuzione di gadget. Seduti su una vera panchina da stadio, appassionati di tutte le età potranno immergersi in un emozionante video che li farà entrare in prima persona nel mondo dell’Under 21 tramite l’utilizzo di visori a 360 gradi. Oppure mettersi alla prova come portiere/attaccante di una squadra di calcio simulando le gesta dei propri campioni, fino a scattarsi una foto ricordo dell’evento. Saranno anche allestite aree dedicate al gioco libero di PES 19 con la partecipazione di egamers professionisti. Dalle 19 alle 21 sarà la volta del talk show. Sul palco, il grande capitano dell’Inter e oggi suo vicepresidente Javier Zanetti, l’ex cestista, storica bandiera della Nazionale, Roberto Brunamonti, ma anche due nomi strettamente legati al mondo sportivo modenese: il cestista  del Modena Volley, e della Nazionale, Ivan Zaytsev, e l’allenatore che ha portato il Modena calcio in Serie A, Gianni De Biasi. Personaggi accomunati dalla passione per lo sport e i suoi valori più autentici, che si confronteranno anche con il pubblico, moderati dalle giornaliste Simona Rolandi e Federica Lodi,  e con le sollecitazioni del comico Gianfranco Butinar . A seguire e fino alle 23, DJ Set. Il calcio diventa mito: El Trinche protagonista al Teatro Celebrazioni di Bologna il 20 giugno Dedicato a Tomas Felipe Carlovich, detto El Trinche, un calciatore della seconda divisione argentina tra anni 60 e 70, entrato nella leggenda. E’ “Esta noche juega El Trinche” lo spettacolo in programma giovedì 20 giugno alle ore 21 al Teatro Celebrazioni, ultimo appuntamento bolognese di “La Regione scende in campo”. Sul palco ancora Federico Buffa – che ne è autore insieme al regista Pierluigi Iorio – con Mascia Foschi, Claudia Letizia e l’accompagnamento musicale di Alessandro Nidi, insieme a Maurizio Deho e Nadio Marenco. Destino, creatività, talento, gli ingredienti di una storia tipicamente sudamericana in cui il calcio si riveste di un alone romantico e si trasforma in mito. Lo spettacolo è gratuito fino ad esaurimento dei posti disponibili www.teatrocelebrazioni.it  info@teatrocelebrazioni.it  051.4399123. Per l’elenco completo degli eventi: https://www.regione.emilia-romagna.it/eurounder21