Home Economia Ascom-Modena: solo 10% pagamenti con nuova valuta

Ascom-Modena: solo 10% pagamenti con nuova valuta

Da un’ indagine fatta dall’
Associazione commercianti di Modena risulta che le richieste di
pagamenti in Euro fino alla mattinata di oggi non superavano il
10% della massa totale dei pagamenti in contanti, a confermare
che servira’ un po’ di tempo perche’ i consumatori possano
dotarsi della nuova valuta.


Ieri molti bar e ristoranti della citta’ emiliana avevano a
disposizione solo gli starter kit in moneta metallica in quanto
quelli in carta moneta, composti esclusivamente da banconote del
valore di 5 Euro, potevano essere ritirati solo negli ultimi
giorni dell’ anno e pochi – rileva la Confcommercio – sono
riusciti nell’ impresa, per evitare pesanti sanzioni in caso di
difetto di custodia: 25.000 Euro per lo smarrimento di una
banconota da 5 Euro.
L’ Ascom ha rivolto ”un caldo invito” a tutte le attivita’
che hanno rapporti con i consumatori finali, ”in un clima di
reciproca collaborazione”, di attrezzarsi per dare il resto in
Euro anche nel caso di pagamento in lire, per velocizzare il
ritiro dalla circolazione delle lire.