Home Musica Bande militari: 20mila spettatori all’11ma edizione

Bande militari: 20mila spettatori all’11ma edizione

Il Military Tattoo si conclude con il tutto esaurito. Richieste di biglietti da tutta Italia.

Undicimila biglietti, corrispondenti al tutto esaurito, per le quattro serate a pagamento (martedì, giovedì e sabato in piazza Roma e mercoledì nel Cortile d’onore del Palazzo ducale), 3 mila spettatori per la serata gratuita di Rataplan, 2 mila per il concerto di gala ad invito, altri 5 mila complessivi per i sei concerti a Carpi, Sassuolo, San Felice sul Panaro, Mirandola, Cavezzo e al parco d’Avia di Modena. Senza contare il pubblico che ha accompagnato la parata notturna di martedì e quella pomeridiana di sabato, l’undicesimo Festival internazionale delle bande militari si conclude con un bilancio di oltre 20 mila spettatori, provenienti anche dalle città dell’Emilia-Romagna – soprattutto da Bologna, Parma e Forlì – e da Varese, Domodossola, Trieste, Falconara, Roma, Genova, Alessandria, Verona e Milano, come testimoniano le prenotazioni raccolte dalla biglietteria. La manifestazione, organizzata dal Comune, dall’Accademia militare, dalla Fondazione Teatro Comunale e dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Modena, ha portato in scena quest’anno mille artisti, tra cui i musicisti-soldati di sette bande militari da Stati Uniti, Bielorussia, Gran Bretagna, Slovenia, Malta e Italia, 22 gruppi musicali giovanili e oltre un centinaio di coristi. Venti gli appuntamenti musicali, concentrati soprattutto in piazza Roma, nel Cortile d’onore del Palazzo ducale, nelle vie e nelle piazze del centro storico di Modena e nelle piazze di alcuni centri della provincia. Con l’edizione di quest’anno il numero delle bande militari che hanno partecipato al Festival sale a 71 e il numero dei paesi rappresentati a 28.