Home Attualita' Rubiera: pitbull azzannò 2 persone, sarà rieducato

Rubiera: pitbull azzannò 2 persone, sarà rieducato

Non verra’ abbattuto, ma rieducato il pitbull che qualche settimana fa ha azzannato al volto una giovane agente di commercio che faceva jogging nel parco pubblico di Rubiera, provocandole serie ferite. Lo stesso cane aveva gia’ morso in passato anche un carabiniere.

Il sindaco ne ha ordinato la soppressione, ma in difesa del cane si sono mobilitati gli ambientalisti. Un appello era venuto anche in tv da una trasmissione che si occupa della difesa degli animali. Il sindaco Anna Pozzi si e’ dichiarata disponibile a revocare l’ordinanza purche’ il cane venga messo in condizioni di non nuocere piu’. A questo pensera’ l’Enpa: il presidente dell’associazione, Paolo Manzi, ha assicurato il trasferimento dell’animale in un centro dell’Enpa stesso in Umbria per un periodo di rieducazione. Dovrebbe partire gia’ oggi. Anche il proprietario del cane si e’ dichiarato soddisfatto di questa soluzione che salvera’ la vita al suo Johnny.