Home Cronaca Modena: statua Graziosi, analisi dopo atto vandalico

Modena: statua Graziosi, analisi dopo atto vandalico

Da stamane la statuetta in bronzo, realizzata dall’artista Giuseppe Graziosi, che sormontava la fontana in piazza XX Settembre, è conservata nei magazzini dei Servizi Tecnologici e Manutentivi del Comune di Modena in via San Cataldo.

Un primo esame visivo dell’opera, un putto realizzato nel 1931, non ha rilevato danni.
Nei prossimi giorni, però, la statua sarà sottoposta ad ulteriori accertamenti da parte di tecnici specializzati per verificare se nella caduta non abbia subito altri tipi di lesioni alla struttura e se saranno necessari inteventi di restauro.

Solo nei prossimi giorni si potranno stabilire i tempi per ricollocare la fontanina, uno dei simboli del centro storico della nostra città, nella piazzetta del mercato.

Proseguono intanto le indagini del personale della Squadra Mobile della Questura per individuare gli autori dell’atto vandalico.