Home Economia Di nuovo allarme per caro-benzina

Di nuovo allarme per caro-benzina

E’ di nuovo allarme per i prezzi della benzina che vanno alle stelle, superano le 2.100 vecchie
lire al litro e si portando ai massimi da oltre due anni, dalla metà cioè del 2001. Ed il caro pieno non risparmia neanche gli altri carburanti quali gasolio e gpl.

Solo dall’inizio di dicembre ad oggi per un rifornimento completo gli automobilisti devono così mettere in conto 2 euro in più, vale a dire circa 4 mila vecchie lire. Colpa soprattutto delle vicende internazionali.
A pesare sui prezzi alla pompa di benzina e diesel è infatti il forte rialzo delle quotazioni del petrolio che hanno sfiorato i 34 dollari al barile, spinte dall’avvicinarsi di un attacco all’Iraq e dallo sciopero Venezuelano. Una situazione che potrebbe riservare ancora brutte sorprese nell’immediato futuro.